Ancora vittime tra i medici e gli infermieri in prima fila per la lotta al Coronavirus

16/04/2020 Ancora vittime tra i medici e gli infermieri in prima fila per la lotta al Coronavirus. Il numero degli infermieri morti per Covid-19, e che hanno contratto il virus lavorando, sale ora a 31. L’ultimo decesso è arrivato oggi, 16 aprile. Secondo la Federazione degli ordini infermieristici (Fnopi), il 32% prestava servizio nelle Rsa (residenze sanitarie assistenziali). Proprio in queste strutture, «mancavano maggiormente i dispositivi individuali di sicurezza». Fnopi indica anche che il 50% degli infermieri morti lavorava in strutture sul territorio e non in ospedale. Ad oggi, sono 8.600 gli infermieri contagiati.

Comments are closed.


Get Widget