Rom arrestato per la morte dell’agente Apicella, già 3 anni fa speronò l’auto dei carabinieri di Giugliano

30/04/2020 – “Pensavo solo ad accelerare quando poi ho visto la volante della polizia ho frenato più forte che potevo ma non ho potuto fare nulla”. Queste le parole usate da Fabrizio Hadzovic davanti al pm nel primo interrogatorio dopo la morte dell’agente scelto Pasquale Apicella. Hadzovic in sostanza ha ammesso i tentati colpi alla banca di via Abate Minichini e a quella di Casoria ma ha ribadito di non aver agito intenzionalmente nel travolgere la volante della ‘Secondigliano 11’. C’è però un ma. Hadzovic infatti non è nuovo a questa tipologia di azioni.
loading…

Nel LUGLIO 2017 quando fu arrestato dai carabinieri della Compagnia di Giugliano, allora guidati dal capitano Antonio De Lise, per un colpo a Sant’Antimo (come anticipato da Internapoli) azzardò una manovra simile speronando l’auto civetta dei militari venendo poi bloccato dagli stessi quando stava per guadagnare la fuga. Tentò di investire i carabinieri con una Lancia Kappa usata per effettuare il colpo con la tecnica della ‘spaccata’. Un ‘precedente’ che sicuramente non giova a suo favore e ai suoi complici indagati con l’accusa di omicidio volontario. – [INTERNAPOLI.IT] CONTINUA A LEGGERE >>

Covid-19, l’Oms lancia raccolta fondi

Si chiama Solidarity response fund.  Come donare: Per donare al Solidarity Response Fund, potete andare sul sito http://who.int e cliccare sul bottone arancione “Donate” in cima alla pagina. Oppure attraverso il canale Facebook. A tutti i nostri lettori in Italia. Può essere imbarazzante, però, per favore, non ignorare questo messaggio.  Il 99% dei nostri lettori non dona, fa finta di niente. Se sei uno dei quei lettori straordinari che ha già donato, ti ringraziamo di cuore. Se donassi solo 5 €, questo sito potrebbe continuare a crescere per anni. Dimostra ai volontari che ti forniscono informazioni affidabili e neutrali che il loro lavoro conta. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro Blog, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità:

Se segui Lonesto.it fai una donazione! Grazie al tuo contributo, ci aiuterai a mantenere la nostra indipendenza Dona oggi, e rimani informato anche domani. (Donazione Minima 5€):

Comments are closed.


Get Widget
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com