Successo del Ministro degli Esteri Di Maio. E la Calabria abrogherà la legge sui Vitalizi

01/06/2020 – Successo personale del ministro degli Esteri Luigi Di Maio. Questa mattina il titolare della Farnesina ha chiesto che venisse abrogata la legge della Regione Calabria sui vitalizi. E solo qualche ora dopo la Regione convoca una riunione straordinaria proprio per abolire la legge.

LE PAROLE DI DI MAIO
“Mentre i cittadini hanno serie difficolta’ economiche e le imprese sono colpite duramente dalla crisi, la regione Calabria reintroduce il vitalizio. Davvero surreale”. Lo scrive il ministro degli Esteri Luigi Di Maio su Facebook. “Leggo di consiglieri regionali che adesso vorrebbero tornare sui propri passi – prosegue -. Bene, abolite subito questa legge. La politica deve dare il buon esempio. E se non riesce a farlo in una situazione del genere, allora significa che non lo fara’ mai piu'”.

L’ANNUNCIO DELLA REGIONE CALABRIA
Il Consiglio regionale della Calabria si riunira’ in seduta straordinaria mercoledi’ 3 giugno con un solo punto all’ordine del giorno: l’abrogazione totale della proposta di legge 10/XI con la quale sono state apportate modifiche a due articoli della legge regionale 13/2019. L’abrogazione riguardera’ la legge, sottoscritta da tutti i capigruppo, di maggioranza e di opposizione e approvata nel Consiglio regionale dello scorso 26 maggio, che ammette alla contribuzione volontaria e al conseguente beneficio della “indennita’ differita” i consiglieri regionali decaduti per vari motivi.

loading…



A decidere per la convocazione del Consiglio regionale in seduta straordinaria di mercoledi’ 3 giugno e’ stato il presidente dell’assemblea, Domenico Tallini, sottolineando “l’urgenza di chiarire cosi’ all’opinione pubblica che l’Assemblea in alcun modo intende favorire, perpetuare o addirittura ripristinare “privilegi”che sono stati gia’ cancellati”. Il presidente del Consiglio regionale ha rilevato – si legge in una nota – “l’esistenza di incongruenze nella proposta di legge 10/XI, nonche’ un non allineamento alle intese Conferenza Stato-Regioni e Conferenza dei Presidenti delle Assemblee Legislative delle Regioni italiane, e ritiene pertanto indispensabile che si proceda all’immediata abrogazione delle modifiche introdotte. Non possono esserci ombre – ha sottolineato Tallini – sull’azione di un Consiglio regionale appena insediato e che gia’ ha dimostrato di lavorare con impegno e senso di responsabilita’ in un momento cosi’ delicato per la vita del Paese e della Calabria. Errori di valutazione e probabilmente un’analisi superficiale del provvedimento in questione possono e debbono essere riconosciuti con onesta’. E’ pero’ altrettanto necessario dire chiaramente che non c’e’ stato alcun tentativo di ripristinare i vecchi vitalizi che sono stati aboliti durante la legislatura di Scopelliti e poi adeguati al contributivo con la legge regionale n. 13 del 2019”.Secondo Tallini, “siamo in presenza di mistificazioni e strumentalizzazioni, alimentate dalla peggiore antipolitica e da un sistema mediatico nazionale che non perde occasione per demonizzare la Calabria.

Non e’ un caso che proprio nel momento in cui la nostra regione sta uscendo a testa alta dall’emergenza coronavirus, proponendosi come modello virtuoso nonostante la fragilita’ del sistema sanitario, si cerchi ad ogni costo di accreditare un’immagine negativa della nostra terra. Probabilmente, a certi settori del Nord infastidisce il fatto che una regione del Meridione sia arrivata quasi a contagi zero, grazie all’abnegazione dei suoi abitanti, ma anche grazie alla risolutezza delle autorita’ regionali. Una regione che – ha spiegato il presidente del Consiglio regionale – si apre al resto dell’Italia, che tenta di fare ripartire il motore del turismo, non deve certo fare piacere all’antipolitica e all’antimeridionalismo”. Tallini ha poi osservato: “A me preme sottolineare che non e’ stato ripristinato nessun vitalizio. La legge numero 13 del 2019 resta pienamente vigente e grazie ad essa il Consiglio regionale della Calabria ha rideterminato ben 189 vitalizi in erogazione con un risparmio di spesa pari ad un milione 250mila euro all’anno. – [AffariItaliani.it]
CONTINUA A LEGGERE >>
VIDEO CORRELATI:



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget