Ostruzionismo scellerato e incosciente: il centrodestra blocca i lavori in aula sul Decreto Scuola

06/06/2020 – Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia si dimostrano ancora una volta una opposizione distruttiva e incapace di operare per il bene del Paese! In queste ore puntano, infatti, attraverso puro ostruzionismo a far decadere il decreto Scuola che regola anche la conclusione dell’anno scolastico in corso e lo svolgimento degli esami di Stato in questo periodo di emergenza.

È slittato ad oggi, sabato 6 giugno, il voto finale per la conversione in legge del dl Scuola dopo il caos di ieri in Aula alla Camera e l’ostruzionismo di Lega e Fratelli d’Italia. Il decreto Scuola rischia così di essere convertito in legge in extremis, dal momento che il provvedimento scade domenica ma le opposizioni stanno rallentando di molto i lavori, rendendo necessaria una maratona che alla fine durerà per quasi 48 ore. I lavori dell’Aula andranno avanti ad oltranza, fatte salve le necessarie interruzioni per sanificare l’emiciclo. L’approvazione finale del provvedimento, che disciplina la chiusura dell’anno scolastico, gli esami di maturità e i concorsi per i precari, non è previsto prima della tarda mattinata di oggi.

loading…



Da ieri si susseguono decine di interventi in dichiarazione di voto da parte dei parlamentari dell’opposizione (FdI e Lega in particolare), che hanno portato a un’altra seduta in notturna, la seconda consecutiva dopo quella di ieri notte. Il ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, è stata duramente contestata dal centrodestra per “l’assenza prolungata”, per poi “farsi vedere solo nel tardo pomeriggio”, è l’accusa delle opposizioni. Nella serata di ieri la Lega ha srotolato uno striscione con su scritto “Azzolina bocciata” e intonato cori al grido di “vergogna, vergogna”. Dopo la bagarre, con un duro scontro tra leghisti e Pd, la seduta è stata sospesa.


Le opposizioni criticano il decreto nel merito, ma anche nel metodo: nessuna “nostra proposta di modifica è stata accolta”, sostengono i parlamentari. La mediazione tentata dalla maggioranza col centrodestra sembra intanto essere fallita, e le richieste di Lega e FdI vengono bollati come “ricatti” da parte di “irresponsabili”. La tesi è che, se il decreto non venisse convertito in legge per tempo, sarebbero a rischio le assunzioni degli insegnanti precari e gli esami di maturità. – [Tpi.it]
CONTINUA A LEGGERE >>



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget