La Cina cancella i debiti dei Paesi africani e promette ospedali anti-Covid

21/06/2020 – La misura vale solo per i prestiti in scadenza nel 2020. Pechino rinvia anche il pagamento degli interessi dovuti da 77 nazioni a basso reddito. Secondo Fondo monetario internazionale, Banca mondiale e Commissione vaticana Covid-19, le nazioni in via di sviluppo non possono affrontare la pandemia senza l’aiuto degli Stati creditori. Pechino esclude la cancellazione integrale del debito.

La Cina ha deciso di cancellare tutti i debiti a interessi zero che i Paesi africani hanno contratto, e che avrebbero dovuto restituire entro fine anno. La decisione e’ stata annunciata dal presidente Xi Jinping nel corso di un summit che si e’ tenuto ieri in videoconferenza con i capi di Stato e di governo dell’Africa, per discutere l’impatto che l’epidemia di Covid-19 sta avendo dal punto di vista sanitario, economico e sociale nel continente.

Durante l’Extraordinary China-Africa Summit on Solidarity Against the Covid-19 Pandemic, il presidente cinese si e’ detto pronto a fornire assistenza ai Paesi piu’ colpiti, costruendo ospedali e inviando esperti. Dosi di un vaccino anti-coronavirus saranno inoltre messe a disposizione “in modo prioritario ai Paesi africani” non appena il preparato sara’ stato ultimato.

loading…



Xi ha quindi incoraggiato banche e istituti finanziari cinesi a intavolare “serene consultazioni” con quei Paesi “per elaborare accordi per prestiti commerciali con garanzie dello Stato”.

La Cina, ha assicurato il presidente, “lavorera’ con le Nazioni Unite, l’Organizzazione mondiale della sanita’ (Oms) e gli altri partner per aiutare l’Africa a rispondere all’emergenza Covid-19, e lo fara’ rispettando la volonta’ degli Stati”. Pechino si e’ assunto infine l’impegno di costruire il quartier generale dell’Africa Centre for Disease Control dell’Unione Africana ad Addis Abeba, la capitale dell’Etiopia. Pechino aveva gia’ annunciato l’intenzione di posticipare la restituzione dei debiti da parte dei Paesi a basso reddito, una misura che riguarderebbe 77 Stati di cui fanno parte anche Paesi africani.
CONTINUA A LEGGERE >>
VIDEO CORRELATI:



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget