Mazzette e corruzione negli appalti dell’Autorità marittima: l’inchiesta va in porto

05/08/2020 – Un’inchiesta nata nel 2014 che vedeva indagate 40 persone nel giugno 2020 si è conclusa con l’avviso di fine d’indagine con soli 9 personaggi coinvolti. I fatti riguardano l’autorità portuale di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta e le indagini hanno spaziato da Civitavecchia a Formia passando per Anzio e per la realizzazione della barriera di protezione dl porto antico, ancora incompiuta. Le indagini sono state coordinate dalla Procura di Roma e hanno interessato la Capitale, il litorale romano e il sud pontino. Contestati dalla Pm di Roma Luigia Spinelli episodi di mazzette e appalti. Agli indagati è pervenuto l’avviso di conclusione dell’inchiesta, preludio al possibile rinvio a giudizio. I lavori hanno rigurdato applati realizzati a Formia, Anzio e Minturno da ditte degli stessi comuni.

Doveva essere una bufera e invece arriva adesso come una pioggerella sottile che a malapena bagnerà quelli sorpresi senza ombrello. Accade perché la legge non è uguale per tutti, come sembra suggerire il caso giudiziario approdato qualche giorno fa alla fase della notifica della chiusura delle indagini preliminari, dopo sei lunghissimi anni di giacenza nell’ufficio di un Gip del Tribunale di Roma chiamato nel 2014 a decidere sulla richiesta di applicazione di misure di custodia cautelare nei confronti di 9 persone per le ipotesi di corruzione e di turbata libertà degli incanti.

loading…



A distanza di sei anni, il giudice per le indagini preliminari non poteva fare altro che mettere nero su bianco che le esigenze per l’applicazione delle misure richieste sono venute meno, e con quella motivazione scontata ha rimesso il fascicolo nelle mani della Procura di Roma che attraverso il Pm Maria Cristina Palaia aveva condotto l’inchiesta e formulato le richieste.

A raccogliere i cocci di quella inchiesta durata due anni e all’epoca ricca di risultati raccolti con ogni mezzo investigativo, è stato recentemente il Pm Luigia Spinelli, che ha cercato di salvare il salvabile espungendo dal fascicolo tutti i reati già prescritti o prossimi alla prescrizione, compresa la turbata libertà degli incanti, escludendo dal fascicolo i circa cinquanta indagati che figuravano nell’indagine nel 2014 e concentrato l’attenzione soltanto sulle nove persone per le quali, con l’ipotesi di accusa di avere dato vita ad un’associazione per delinquere, il Pm Palaia aveva chiesto misure restrittive della libertà personale.

E così, con la contestazione residua della corruzione, con l’aggravante del coinvolgimento di pubblici uffici, il Pm ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari all’ex Presidente dell’Autorità Portuale di Civitavecchia-Fiumicino e Gaeta, P. M.; all’allora capo dell’Ufficio Gare della stessa Autorità Portuale, F. B.; all’imprenditore C. A., amministratore della Icem e procuratore speciale della Somes srl, 61 anni, originario di San Cipriano d’Aversa e residente a Sant’Apollinare; all’imprenditore di C. L. D’O., titolare della Impre.Dor srl; a due dirigenti della Regione Lazio, D. N. e R. P.; a M. A., dipendente della Regione Lazio, all’epoca impiegato presso la segreteria della Vicepresidenza della Giunta regionale; alla ex dirigente del Comune di Formia M. T. e all’ex consigliere comunale di Formia, oggi consigliere regionale di Forza Italia, Pino Simeone. Accuse di corruzione aggravata uguali per tutti, distribuite in dieci diversi capi di imputazione per condotte tutte relative agli anni 2012 e 2013 e connesse a lavori edili che facevano capo all’Autorità portuale. – [Continua su FONTE]
CONTINUA A LEGGERE >>
VIDEO CORRELATI:



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget