Il costruttore dona 50mila euro al partito di Giorgia Meloni. E FdI si batte per il suo appalto

22/12/2020 – Trovare un donatore così generoso in questi tempi di crisi per quasi tutte le aziende è davvero una rarità. È quindi facile immaginare la felicità di Fratelli d’Italia, il partito guidato da Giorgia Meloni, che nel giro di poco più di un mese ha visto il versamento sul proprio conto di due bonifici dall’importo totale di quasi 50mila euro. Versamenti perfettamente legali e, come tali, registrati e segnalati agli uffici competenti.

Il generoso donatore non è un’azienda qualunque e, a giudicare dagli affari al momento in sospeso, non sembra neanche del tutto disinteressato. Si tratta infatti della società “Attività edilizie pavesi”, ditta di costruzioni di Pieve del Cairo in provincia di Pavia, controllata dalla Bucaneve Spa della famiglia di costruttori Dallera. Secondo i documenti della Camera dei Deputati, la Attività edilizie pavesi Spa ha versato 25mila euro a Fratelli d’Italia il 21 settembre del 2020, a cui ne ha aggiunti altri 24mila e 500 il 23 ottobre. Per un totale di 49.500 euro.

Una cifra degna di nota che il partito di Giorgia Meloni sta facendo di tutto per meritarsi. Per capire i collegamenti tra la formazione di destra e l’azienda edile serve però andare in Lombardia e per la precisione a Lodi. Nel comune di 46mila abitanti infatti è in corso una grossa operazione edilizia che, guarda il caso, vede coinvolta proprio la Attività edilizie pavesi (da ora in poi Aep).

loading…


Una grossa area del centro, con un’estensione di 27mila metri quadri, un tempo usata dal Consorzio Agrario di Lodi è da alcuni anni in stato di abbandono e i suoi terreni e gli edifici costruiti sopra sono stati acquistati dalla Aep per 9 milioni e 450mila euro. Secondo il bilancio della Aep, il terreno è stato venduto alla catena di supermercati Esselunga a metà 2019 per la cifra di 13 milioni e 700mila euro.

«Successivamente è prevista la realizzazione di uno Store commerciale Esselunga, in Lodi. Il valore complessivo di tale operazione ammonta a circa euro 30 milioni», si legge nell’ultimo bilancio Aep. Come spiegato nel piano presentato proprio dalla Aep, l’area dell’ex Consorzio ospiterà presto un ipermercato Esselunga, i relativi parcheggi e altre opere collegate. Un’operazione che stravolgerà il centro di Lodi e la sua mobilità. – [Continua su FONTE]
CONTINUA A LEGGERE >>
VIDEO CORRELATI:



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget