Coronavirus, risale Rt, in Veneto e Molise è maggiore di 1. Conte: In caso di terza ondata tutta Italia sarà zona rossa

24/12/2020 – Le ultime notizie in tempo reale sul Covid oggi in Italia e nel mondo, con i dati di mercoledì 23 dicembre. Nel bollettino di oggi 14.522 casi e 553 vittime. Risale Rt in Italia. Iss: 5 Regioni a rischio alto, preoccupa Veneto. L’Italia supera la soglia dei 70 mila morti per il Covid-19. Tutta Italia verso la zona rossa a Natale: il 24, 25 e 26 dicembre, e in tutti i giorni festivi e prefestivi, regole stringenti e stop agli spostamenti, se non per visite ad amici e parenti in un massimo di 2 persone. Conte: “Sarà un Natale diverso, mantenere alta la guardia”. Gimbe: “Casi covid tornano ad aumentare, serve nuovo piano pandemico”. Via libera dell’Aifa a vaccino Pfizer, la campagna vaccinale in Italia inizia il 27 dicembre. Arcuri: “Pfizer assicura altre 450mila dosi dal 28 dicembre”. Intanto è caccia alle variante inglese Covid, caso scoperto a Loreto, nelle Marche, senza contatti col Regno Unito. Gli esperti: il virus mutato circolava già da maggio in Europa. Ministro Hancock: “Individuata un’ulteriore variante del Covid”. Di Maio firma il via libera al rientro delle migliaia di concittadini bloccati in Gran Bretagna. Nel mondo sono oltre 78 milioni i casi di coronavirus e 1,7 i morti covid. in Germania oltre 900 morti in 24 ore. In Usa proseguono le inoculazioni dei vaccini Pfizer e Moderna mentre in tutta Europa blocchi e divieti in vista delle festività di Natale, Madrid in lockdown. In Gran Bretagna picco di 744 morti e quasi 40mila contagi.

Conte: “In caso di terza ondata tutta Italia sarà zona rossa”
“Se gli esperti ci dicono che la probabilità di una terza ondata a gennaio è concreta, non ci penso due volte a introdurre e rafforzare la rete di protezione per il periodo natalizio. Lasciando correre impatteremo su una impennata” della pandemia. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, intervenendo nella puntata di Porta a Porta su Rai1, che andrà in onda a breve. “Con le misure rafforzate per Natale – ha aggiunto – se non arriva una variante o una terza ondata probabilmente ci muoveremo tra zona gialla e arancione” e potremo restare “con una certa tranquillità in attesa di realizzare il piano vaccinale. Se arriva una impennata, o una variante, ci troveremo in zona rossa e con misure più restrittive”. – [FANPAGE]
CONTINUA A LEGGERE >>



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget