Inps, stipendiata per 15 anni ma non aveva i titoli: tribunale di Crotone ora chiede il processo, in sei a giudizio per truffa ai danni dello Stato

01/12/2021 – La “falsa dirigente” dell’Inps rischia la condanna per truffa, chi la denunciò di passare alla storia per aver chiuso il varco alle “assunzioni facili” di dirigenti negli enti pubblici. È un altro colpo di scena nella storia che proprio il fattoquotidiano.it raccontò giusto quattro anni fa, portando all’attenzione dei media e delle autorità competenti il “caso” di M. A., la funzionaria della sede di Crotone che arrivò a denunciare se stessa pur di far emergere la vicenda kafkiana di cui era vittima, tra sanzioni, de-mansionamenti e mobbing: il Gip del Tribunale di Crotone Romina Rizzo lo scorso 16 novembre ha firmato la richiesta di imputazione coatta contro la ex dirigente (e altre cinque persone) ordinando alla Procura di formulare il capo di imputazione di truffa ai danni dello Stato “finalizzata all’assunzione nel pubblico impiego”. – [Continua su FONTE]



Comments are closed.


Get Widget
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com