Basilicata, il governatore e tre assessori indagati. Operazione sulla Sanità: oltre 100 persone coinvolte.

07/10/2022 – Arresti, perquisizioni e provvedimenti restrittivi contro politici e amministratori della Regione Basilicata. Con il governatore di centrodestra V. B. che risulta tra gli oltre cento indagati nell’operazione della Dda di Potenza e portata a termine da polizia e Carabinieri sulla sanità lucana. È finito in carcere invece il capogruppo di Forza Italia, F. P., candidato per i berlusconiani alle elezioni del 25 settembre scorso come capolista al Senato. Mentre all’assessore regionale all’agricoltura, F. C., sempre di Forza Italia, è stato notificato il divieto di dimora.

L’operazione ha poi colpito anche l’ex assessore alla Sanità della Regione Basilicata, Rocco Leone, attuale consigliere regionale di Fratelli d’Italia, nei confronti del quale il gip di Potenza Salvatore Pignata ha disposto sempre l’obbligo di dimora. Inoltre, gli agenti e i militari dell’Arma hanno svolto diverse perquisizioni nella sede della Regione e all’ospedale San Carlo di Potenza, il cui direttore generale G. S. risulta essere coinvolto nell’inchiesta. I reati ipotizzati, a vario titolo, sono quelli di induzione indebita, corruzione, tentata concussione e altri reati contro la pubblica amministrazione. – [Continua su FONTE]

VIDEO CORRELATI:


Comments are closed.


Get Widget
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com