La mia solidarietà a Beppe Grillo, condannato ingiustamente

Stavolta non posso fare altro che esprimere solidarietà incondizionata a Beppe Grillo, condannato a 4 mesi di reclusione per “violazione dei sigilli” quando si è recato in visita alla Baita Clarea, uno dei presidi No Tav attivi in Val di Susa.
La settimana scorsa anch’io sono stato ospitato in uno di questi presidi, veri e propri centri permanenti di aggregazione dei valligiani. Ne parleremo mercoledì sera nella prossima puntata di Fischia il Vento. La condanna del giudice monocratico di Torino ha colpito, insieme a Beppe Grillo, anche il portavoce No Tav Alberto Perino. Si tratta di iniziative giudiziarie a mio parere sbagliate e controproducenti che nulla hanno a che fare con la doverosa repressione di episodi di violenza e terrorismo.  Gad LERNERbeppe_grillo_no_tav-300x187

 

 

Comments are closed.


Get Widget