Il senatore di Forza Italia Verdini, rinviato a giudizio

verdinIl senatore di Forza Italia accusato di associazione a delinquere, bancarotta e reati finanziari legati alla sua dirigenza al Credito Cooperativo
Il senatore di Forza Italia Denis Verdini è rinviato a giudizio nell’inchiesta sul Credito Cooperativo di Campi Bisenzio, la banca che ha guidato per 20 anni fino al 2010. Le accuse vanno dall’associazione a delinquere (per lui, per il consiglio di amministrazione e per i sindaci revisori), bancarotta e reati sui finanziamenti ottenuti dal Giornale della Toscana.

Il gup del tribunale di Firenze Fabio Frangini, ha stralciato la posizione di Marcello Dell’Utri. Per lui servirà infatti una richiesta di estradizione suppletiva al Libano per poter procedere. La nuova udienza è stata fissata per il 18 settembre 2014.

Fonte Repubblica.it

Comments are closed.


Get Widget