Post Tagged with: "arrestati"

Foto Fabio Ferrari /LaPresse
09 02 2019 Genova, Italia
Sport News
Demolizione del troncone Ovest del Ponte Morandi di Genova.
Nella foto: Avanzamento lavori - la panoramica

Photo Fabio Ferrari /LaPresse
09 February, 2019 Genova, Italy
News
Demolition of the west section of the Morandi Bridge of Genoa.
In the pic: a moment of event

Ponte Morandi, arrestati a Genova i responsabili di una impresa impegnata nei lavori: contatti con la camorra

18/02/2019 – Due ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip del Tribunale, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Genova, sono al centro del blitz che la Dia di Genova sta eseguendo, in Liguria e in Campania, nei confronti dell’amministratore di fatto, ritenuto dagli investigatori «contiguo ad elementi inseriti in organizzazioni camorriste, della Tecnodem S.r.l. di Napoli, società già impegnata […]

Read more ›
Ultima ora. Arrestati per corruzione il Leghista Paolo Arata e figlio

Ultima ora. Arrestati per corruzione il Leghista Paolo Arata e figlio

12/06/2019 – All’alba di oggi sono scattate le manette per Paolo Arata, l’ex deputato di Forza Italia ed ex consulente della Lega per l’energia e il figlio Francesco. I due sono accusati di corruzione, autoriciclaggio e intestazione fittizia di beni. Secondo la Dda di Palermo Arata, padre e figlio, sarebbero soci occulti dell’imprenditore trapanese dell’eolico Vito Nicastri, che secondo gli […]

Read more ›
Ultima ora, arrestati sindaco ed ex sindaco: corruzione, turbativa d’asta, peculato e furto

Ultima ora, arrestati sindaco ed ex sindaco: corruzione, turbativa d’asta, peculato e furto

04/06/2019 – La società che riscuoteva i tributi locali condotta consapevolmente al fallimento, soldi versati dai cittadini spariti nelle tasche di funzionari pubblici infedeli, appalti affidati agli amici: un’inchiesta della procura di Brindisi travolge l’amministrazione comunale di San Pietro Vernotico. Presente e passata. Agli arresti domiciliari con le accuse di reati fiscali finiscono il sindaco Pasquale Rizzo (eletto con una […]

Read more ›
Hanno distratto 27 milioni euro dal patrimonio del fallimento di Cartorama: perquisite anche imprese casertane

Hanno distratto 27 milioni euro dal patrimonio del fallimento di Cartorama: perquisite anche imprese casertane

31/05/2019 – Il passo avanti sul crac del gruppo Cartorama, l’azienda di Turate leader nazionale nel settore del commercio di prodotti di cartoleria e cancelleria è stato l’arresto da parte della Finanza di Como dell’amministratore di fatto della società: le manette sono scattate a Malpensa mentre l’uomo, residente a Varese ma di fatto domiciliato all’estero, stava rientrando dal Sud Africa. […]

Read more ›
Corruzione elettorale e tangenti, arrestati sindaco e vicesindaco di Legnano: la conferenza della Finanza

Corruzione elettorale e tangenti, arrestati sindaco e vicesindaco di Legnano: la conferenza della Finanza

16/05/2019 – Nomine pilotate, incarichi affidati a chi era incompatibile o per ottenere un appoggio elettorale. Non ci sono le solite mazzette al centro dell’inchiesta della Guardia di Finanza di Milano, che ha portato all’arresto del sindaco di Legnano Gianbattista Fratus, del suo vice Maurizio Cozzi e dell’assessore alle Opere pubbliche Chiara Lazzarini. È il baratto che la politica, in […]

Read more ›
Giudici arrestati a Salerno, “Mozzarelle” per soddisfare la fame dei “Soldi”: ecco come funzionava alla tributaria

Giudici arrestati a Salerno, “Mozzarelle” per soddisfare la fame dei “Soldi”: ecco come funzionava alla tributaria

15/05/2019 – I ricorsi tributari da ‘aggiustare’ diventavano “comprare una macchina”, invece, il denaro prezzo della corruzione “mozzarelle”. E’ il linguaggio criptico usato nelle conversazioni intercettate dai pm salernitani che hanno messo in luce un sistema corruttivo all’interno della sezione distaccata diSalerno della Commissione tributaria regionale della Campania. L’indagine, coordinata dai sostituti Elena Guarino e dal procuratore aggiunto Luigi Cannavale […]

Read more ›
Magistrati arrestati, D’Introno: «Nardi aveva conti in Vaticano, gli ho dato 1,5 mln»

Magistrati arrestati, D’Introno: «Nardi aveva conti in Vaticano, gli ho dato 1,5 mln»

15/05/2019 – Un milione e mezzo di euro dati a Michele Nardi, l’ex gip tuttora in carcere che avrebbe ricevuto anche regali in natura tra cui un Rolex, diamanti, viaggi e lavori di ristrutturazione, poi altri 500mila euro all’ex pm Antonio Savasta. Il tutto per provare a sistemare i suoi problemi giudiziari. L’incidente probatorio nell’inchiesta sulla giustizia truccata a Trani […]

Read more ›
Hanno rivelato indagini su Messina Denaro: due carabinieri ed ex sindaco Castelvetrano in manette

Hanno rivelato indagini su Messina Denaro: due carabinieri ed ex sindaco Castelvetrano in manette

18/04/2019 – Due investigatori, il tenente colonnello Marco Zappalà, carabiniere in servizio alla Direzione investigativa antimafia di Caltanissetta, e Giuseppe Barcellona, un appuntato in forza alla Compagnia di Castelvetrano, sono stati arrestati con l’accusa di favoreggiamento alla mafia e accesso abusivo al sistema informatico. Per la Procura di Palermo hanno passato informazioni su inchieste in corso a carico del boss […]

Read more ›
‘Ndrangheta a Vibo Valentia, arrestati i vertici del clan Mancuso

‘Ndrangheta a Vibo Valentia, arrestati i vertici del clan Mancuso

12/04/2019 – Colpo ai vertici della ‘ndrangheta vibonese. Con l’operazione “Errore fatale” la polizia di Vibo Valentia ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 4 soggetti, ritenuti responsabili del tentato omicidio di Francesco Mancuso e dell’omicidio di Raffaele Fiamingo, avvenuto nel luglio 2003 e considerati tra i più influenti della criminalità organizzata calabrese. loading… Le indagini […]

Read more ›
Circoncisione in casa, neonato muore a Genova: arrestati madre e santone africano

Circoncisione in casa, neonato muore a Genova: arrestati madre e santone africano

04/04/2019 – Un neonato è morto a seguito di una circoncisione fatta in una casa. È avvenuto la scorsa notte a Quezzi (Genova). Sulla vicenda indaga la squadra mobile. La madre e la nonna del piccolo, nigeriane, sono state portate in questura per essere interrogate. Secondo quanto appreso, sarebbero state le stesse donne a chiamare il 118. La madre e […]

Read more ›

Get Widget