Post Tagged with: "basilicata"

Centro Olio Eni, ai pm la lettera dell’ex direttore suicida: “L’Eni sa dei veleni dal 2012”

Centro Olio Eni, ai pm la lettera dell’ex direttore suicida: “L’Eni sa dei veleni dal 2012”

02/11/2017 – C’è una lettera testamento tra documenti acquisiti dalla Procura di Potenza che indaga sull’inquinamento del Centro olio (Cova) dell’Eni di Viggiano (Potenza). È di Gianluca Griffa ex responsabile dello stabilimento lucano, scomparso e poi trovato impiccato nell’agosto del 2013. Ma cosa dice questa lettera di così importante? loading… L’ex responsabile del Centro Olio di Viggiano muore suicida e […]

Read more ›
Emiliano Albensi/LaPresse
02/05/2016 Matera (MT)
Renzi a Mater per la firma del Patto per la Basilicata

Nella foto: il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, firmano il Patto per la Basilicata sul palco del Teatro Duni di Matera

Basilicata & petrolio. Marcello Pittella, l’asino di Buridano e il cerchiobottismo

25/10/2017 – Il presidente della Basilicata è ormai da tempo diventato una specie di asino di Buridano? In un secchio 50, 100, 150 milioni di euro di royalties, nell’altro secchio posto alla stessa distanza da sé, la salute dei cittadini, l’aria, l’acqua, lo sviluppo. Mentre l’asino del paradosso rimanendo immobile senza scegliere tra nessuno dei due secchi, muore, Pittella è […]

Read more ›
Basilicata, i deliri di onnipotenza del governatore Pittella: 180mila euro per un monumento con la sua faccia

Basilicata, i deliri di onnipotenza del governatore Pittella: 180mila euro per un monumento con la sua faccia

19/10/2017 – “Le dittature del ‘900 si impadronirono della semantica monumentale, gestendo la retorica del ricordo di pietra.”, scriveva qualcuno. È il culto della personalità, idolatria sociale che passa attraverso il dominare le menti per dominare un popolo. Una specie di lavaggio del cervello. Ovviamente, oggetto della raffigurazione sono sempre le vittorie e le conquiste dei grandi dittatori, che ne […]

Read more ›
Basilicata ENI, Lite temeraria, assolta la Prof Colella: la multinazionale l’aveva querelata per diffamazione

Basilicata ENI, Lite temeraria, assolta la Prof Colella: la multinazionale l’aveva querelata per diffamazione

12/08/2017 -Lei, professoressa universitaria di geologia, aveva fatto degli studi. E ne aveva parlato in televisione, anche durante trasmissioni trasmesse a livello nazionale. Le ipotesi scientifiche di Albina Colella, ordinaria all’università della Basilicata, riguardavano le acque sotterranee ricche di idrocarburi, gas, metalli e tensioattivi che 6 anni erano affiorate in Contrada la Rossa, a Montemurro, a poco più di 2 […]

Read more ›
In Basilicata il primo Comune amministrato da due sindaci

In Basilicata il primo Comune amministrato da due sindaci

13/06/2017 – La Basilicata che fa scuola: primo caso in Italia in cui, al termine di una consultazione elettorale ci si ritrova due sindaci. Un sindaco-immagine. e un “sindaco di fatto”. Uno aprirà le porte dei palazzi che contano, l’altro gestirà il paese. Accade a Ruoti, in provincia di Potenza. Lo aveva annunciato il sindaco uscente (che non ha potuto […]

Read more ›
In Val d’Agri c’è una faglia pericolosissima? Terremoti e Fracking!

In Val d’Agri c’è una faglia pericolosissima? Terremoti e Fracking!

18/05/2017 – Su una rivista scientifica internazionale è stato scritto che in Val D’Agri è stata identificata, da un gruppo di ricercatori del CNR, una faglia pericolosissima. In prossimità di quella faglia vengono effettuate iniezioni pressurizzate dei fluidi di scarto prodotti dalle estrazioni petrolifere. È universalmente riconosciuto, se non altro sulla base del semplice buonsenso, che iniettare fluidi in prossimità […]

Read more ›
Eni, il gruppo ammette: “Sversate 400 tonnellate di petrolio in Basilicata, 6mila metri quadri contaminati”

Eni, il gruppo ammette: “Sversate 400 tonnellate di petrolio in Basilicata, 6mila metri quadri contaminati”

06/05/2017 – Quattrocento tonnellate di petrolio sversate nel sottosuolo lucano da agosto a novembre 2016. Eni ammette le cifre di quello che potrebbe essere un disastro ecologico, rispondendo alle domande di Giuseppe Lo Presti della Direzione generale per le valutazioni e le autorizzazioni ambientali del ministero guidato da Gian Luca Galletti. È quanto accaduto giovedì, durante un tavolo tecnico convocato […]

Read more ›
Inchiesta petrolio Basilicata, rinviate a giudizio 47 persone e 10 società tra cui Eni

Inchiesta petrolio Basilicata, rinviate a giudizio 47 persone e 10 società tra cui Eni

18/04/2017 – Il giudice dell’udienza preliminare del Tribunale di Potenza ha rinviato a giudizio 47 persone e dieci società, fra le quali l’Eni, nell’ambito dell’inchiesta del 2016 sulle estrazioni di petrolio in Basilicata che portò alle dimissioni dell’allora ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi. Fra gli imputati del processo, che comincerà il prossimo 6 novembre, ci sono due ex responsabili […]

Read more ›
L’Eni offre miliardi e lavoro se la Lucania si beve i veleni. De Scalzi: Triplichiamo i posti di lavoro

L’Eni offre miliardi e lavoro se la Lucania si beve i veleni. De Scalzi: Triplichiamo i posti di lavoro

02/04/2017 – Soldi contro sorrisi. L’amministratore delegato dell’Eni Claudio Descalzi ha un piano per rendere il petrolio un digeribile amaro lucano. Due ma anche “tre, quattro o cinque miliardi di euro” da portare laggiù, tra la val d’Agri e il Basento, reclutare il doppio – “persino il triplo” – della forza lavoro attuale..CONTINUA SU FONTE DIVENTA FAN DI L’ONESTO

Read more ›
Analisi private  smentiscono Arpab  «Il Pertusillo è inquinato»

Analisi private smentiscono Arpab «Il Pertusillo è inquinato»

MONTEMURRO (POTENZA) 13/03/2017 – I sindaci dell’area vogliono vederci chiaro. Non si fidano. Non si sentono rassicurati dalle analisi dell’Arpab (Agenzia regionale per la protezione ambientale della Basilicata) che hanno escluso la presenza di idrocarburi nella diga del Pertusillo. Nell’invaso, nei giorni scorsi, era apparsa una vasta macchia marrone di fronte alla quale in tanti avevano lanciato l’allarme chiedendo lumi […]

Read more ›

Get Widget