Post Tagged with: "Sicilia"

QUESTO E’ IL RISULTATO ELETTORALE SENZA LE COALIZIONI, IL #M5S E’ LA PRIMA FORZA POLITICA IN ITALIA

QUESTO E’ IL RISULTATO ELETTORALE SENZA LE COALIZIONI, IL #M5S E’ LA PRIMA FORZA POLITICA IN ITALIA

Nella foto: Le regioni in giallo sono quelle dove il MoVimento 5 Stelle è la prima forza politica Di seguito la lettera di Luigi Di Maio a Repubblica Gentile direttore, Come ho avuto modo di dire a caldo commentando i risultati, con il voto del 4 marzo è iniziata la Terza Repubblica, che sarà la Repubblica dei Cittadini. La portata […]

Read more ›
Vitalizzi Massimo Giletti s’infuria contro Ardizzone sull’ARS: Non giochiamo con le parole.

Vitalizzi Massimo Giletti s’infuria contro Ardizzone sull’ARS: Non giochiamo con le parole.

05/02/2018 – Scontro stellare tra il conduttore Massimo Giletti e il deputato forzista Giovanni Ardizzone. Tema dello scontro i privilegi e i vitalizi dell’ARS in Sicilia, regione a statuto speciale con debito miliardario a causa della scellerata condotta da parte dei consiglieri regionali. Ardizzone con gran fatica si arrampica sugli specchi, ma Giletti sfuria più volte sbattendo in faccia al […]

Read more ›
ULTIMA ORA BOMBA: LA IENA GIARRUSSO HA DECISO, SI CANDIDA CON IL M5S! COSA NE PENSATE?

ULTIMA ORA BOMBA: LA IENA GIARRUSSO HA DECISO, SI CANDIDA CON IL M5S! COSA NE PENSATE?

31/01/2018 – M5S, la “iena” catanese Dino Giarrusso accetta la candidatura.  Aveva prima rifiutato, ma poi la “iena” catanese Dino Giarrusso ha scelto M5S, la “iena” catanese Dino Giarrusso accetta la candidatura. Poi – racconta – a inizio gennaio sono uscite delle indiscrezioni a riguardo e ciò mi ha obbligato a scegliere in 24 ore” tra la politica e l’attività di […]

Read more ›
Castelvetrano, il paese del boss latitante Messina Denaro dove nessuno paga le tasse

Castelvetrano, il paese del boss latitante Messina Denaro dove nessuno paga le tasse

28/01/2018 – Tributi non pagati, mancata riscossione, concessioni edilizie e convenzioni a canoni risibili di cui hanno giovato anche i favoreggiatori del boss: Castelvetrano, la città di origine dell’ultimo grande latitante della mafia, Matteo Messina Denaro, si è trasformata in una zona franca: negli ultimi cinque anni non c’è tassa comunale che non sia stata evasa in massa. Aziende, commercianti […]

Read more ›
Zafarana: “Chi ha sbagliato sia messo alla porta. Musumeci venga a riferire in Aula”. Sunseri e Corrao. “In alcuni anni anche il 98 per cento dei progetti farlocchi”.

Zafarana: “Chi ha sbagliato sia messo alla porta. Musumeci venga a riferire in Aula”. Sunseri e Corrao. “In alcuni anni anche il 98 per cento dei progetti farlocchi”.

26/01/2018 – “Ex governatori e dirigenti devono pagare. Musumeci avvii subito un’indagine interna per dirci i nomi e i cognomi dei soggetti che hanno portato a questo disastro storico e certificato e venga subito a riferire in aula. Dovremo restituire all’Europa 379 milioni di euro relativi al FSE 2000-2006. La sentenza di condanna del Tribunale Ue che respinge il ricorso […]

Read more ›
Sicilia, la Regione taglia i fondi ai centri antimafia

Sicilia, la Regione taglia i fondi ai centri antimafia

05/01/2018 – Polemica per il taglio dei contributi regionali alle fondazioni e ai centri antimafia: fra gli istituti colpiti ci sono il centro Pio La Torre e la Fondazione Falcone. “Apprendiamo che a chiusura d’anno, dopo aver svolto il programma d’iniziative presentato per il 2017, al Centro Pio La Torre, su una richiesta documentata di 279.900 euro è stato assegnato […]

Read more ›
Stipendi d’oro all’Ars, è caos nella maggioranza. Figuccia: “Abbiamo sbagliato a eleggere Miccichè”

Stipendi d’oro all’Ars, è caos nella maggioranza. Figuccia: “Abbiamo sbagliato a eleggere Miccichè”

27/12/2017 – Adesso lo scontro è tutto interno alla maggioranza. L’assessore regionale ai Rifiuti Vincenzo Figuccia lancia una stilettata molto pesante al presidente dell’Assemblea regionale Gianfranco Miccichè, che nei giorni scorsi ha sollevato un vespaio di polemiche per la sua volontà di eliminare il tetto degli stipendi all’Ars: “La realtà – taglia corto Figuccia – è che probabilmente questa maggioranza […]

Read more ›
Sicilia, la restaurazione di Miccichè: “Stop al tetto da 240mila euro per i dirigenti”. E all’Ars tornano gli stipendi d’oro

Sicilia, la restaurazione di Miccichè: “Stop al tetto da 240mila euro per i dirigenti”. E all’Ars tornano gli stipendi d’oro

22/12/2017 – Dieci milioni di euro, forse qualcosa di più. Praticamente il trenta percento della spesa del personale: un regalo di Natale non indifferente. Anzi, di capodanno. C’è una data segnata in rosso sulle agende dei dipendenti dell’Assemblea regionale siciliana: 1 gennaio 2018. Quel giorno scadrà uno dei pochi accordi di buon senso siglati dentro Palazzo dei Normanni: potevano i […]

Read more ›
Ambulanza della morte a Catania, uccide 3 anziani con iniezioni letali. Altri 50 casi sospetti

Ambulanza della morte a Catania, uccide 3 anziani con iniezioni letali. Altri 50 casi sospetti

21/12/2017 – E’ accusato di aver ucciso tre persone, anziane e malati terminali, per riuscire a far ottenere, ad agenzie di pompe funebri che gli versavano 300 euro a cadavere, i servizi a pagamento per i funerali. Gli omicidi sarebbero avvenuti a Biancavilla, nel Catanese, durante il trasporto in ambulanza delle vittime che facevano ritorno a casa perché oramai in […]

Read more ›
Sicilia, il Pd è nel caos: dopo il tradimento pro Micciché alcuni deputati “congelano” l’adesione al gruppo parlamentare

Sicilia, il Pd è nel caos: dopo il tradimento pro Micciché alcuni deputati “congelano” l’adesione al gruppo parlamentare

Non hanno un capogruppo e neanche idea di chi possa essere a farlo. Non hanno un linea politica condivisa con Roma o forse ne hanno più di una. Non hanno neanche un gruppo parlamentare, o meglio, lo avrebbero ma al momento nascerebbe monco. È una situazione caotica quella in cui si trova in questo momento il Partito democratico in Sicilia. […]

Read more ›

Get Widget