2 miliardi di aiuti alla Grecia, reperiti da fondi Ue non utilizzati

greciaL’annuncio di Juncker al termine dei Consiglio europeo. Tsipras: “Va tutto bene”. Balzo dell’euro.
Bruxelles, 20 mar. (askanews) – Pronti per la Grecia 2 miliardi di euro. Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha infatti annunciato che intende rendere disponibile per Atene tale importo, reperito da fondi europei non utilizzati. Questi fondi non potranno essere usati da Atene per rimpinguare semplicemente le casse pubbliche, ha precisato Juncker: si tratta di fondi strutturali non utilizzati e potranno essere veicolati su programmi di sviluppo e a carattere sociale. E per Alexis Tsipras “va tutto bene. Anche sui depositi nelle banche. E sul breve termine non ci sono problemi di liquidità”, ha voluto rassicurare il premier greco, nella conferenza stampa al termine del Consiglio europeo. “In una fase in cui potrebbero essere preoccupati – ha detto – voglio mandare ai greci un messaggio. Gli chiedo di esser fiduciosi e di confidare nel governo”. “Questo governo greco cerca di fare il meglio per i greci. Restiamo calmi – ha concluso Tsipras – chi fa giochi sulle nostre banche e sul nostro sistema finanziario, chi cercherà di minarlo, fallirà. Penso che i greci non diano più retta a chi cerca di spaventarli”. All’annuncio, immediato il balzo in avanti dell’euro, che ha superato quota 1,08 sul dollaro. Successivamente la valuta condivisa ha moderato leggermente i guadagni, che comunque restano consistenti a 1,0773 dollari, mentre prima degli annunci sulla Grecia fluttuava attorno a 1,068. Mau

Comments are closed.


Get Widget