E’ bufera! Flat tax, Briatore: “I poveri non creano lavoro, ben vengano i ricchi”.

Trasmissione televisiva Porta a Porta, Briatore10/03/2017 – “Finalmente una legge che serve a fare arrivare in Italia un po’ di gente ricca. Farà girare soldi e lavoro”. Flavio Briatore, in un’intervista rilasciata all’Huffington Post, commenta in maniera entusiasta l’introduzione della ‘Flat tax’, la tassa fissa da 100mila euro l’anno dedicata ai ricchi ‘paperoni’ stranieri che decideranno di spostare la residenza fiscale nel nostro Paese. “L’Italia arriva un po’ tardi perché questo tipo di norma c’è già in Spagna e in Portogallo”, afferma l’imprenditore, “però andiamo nella direzione giusta. Ben vengano i ricchi a portare un po’ di ricchezza”.
loading…
Secondo Briatore infatti la nuova misura economica introdotta con la Legge di bilancio 2017 rappresenta “un’opportunità per portare nel nostro paese persone con grosse disponibilità di denaro che spendono anche 500-600mila euro al mese”. Alle critiche che arrivano da sinistra, invece, replica: “Ai radical chic che già mugugnano su questa norma dico che in Italia di poveri ce ne sono già abbastanza e a quanto mi risulta non hanno mai creato lavoro”. Dichiarazioni che non sono certo passate inosservate tanto che l’imprenditore è finito per l’ennesima volta nel mirino dei social. “‘I poveri non hanno mai creato lavoro’. In compenso gli evasori come lui hanno creato più poveri”, ha twittato un utente, “l’Italia è quel paese nel quale le pillole di saggezza le distribuisce un evasore fiscale”, commenta sarcastico un altro. E ancora, c’è chi lo accusa di essersi arricchito “sfruttando il lavoro degli altri” e chi, ironico, ammette di non considerare le “parole di qualcuno che ha il coraggio di chiamare il figlio Nathan Falco”. Infine, qualcuno si lascia andare ad un commento amaro: “Il dramma di questo Paese è che se #Briatore torna c’è la fila di poveri che vogliono farsi un selfie con lui”. Adnokros CONTINUA A LEGGERE >> Dal momento che sei qui…. … abbiamo un piccolo favore da chiedere. Più persone stanno leggendo il nostre le nostre notizie selezionate dai maggiori media locali e internazionali, ma le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo mantenere la nostra rassegna stampa più aperta possibile. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire. Puoi farlo anche con una donazione tramite Paypal cliccando sul tasto: (Donazione Minima 5€), si accettano eventuali proposte di collaborazioni:

Comments are closed.


Get Widget
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com