La palpa, poi si masturba. Milano, orrore dell’immigrato: sul treno, 13enne ridotta così

10/07/2017 – Milano, Nigeriano arrestato per violenze sessuali: sul treno palpa anche una ragazzina di 13 anni. L’ultimo orrore arriva dalla provincia di Milano, Sesto San Giovanni per la precisione. Un 23enne nigeriano è stato arrestato dai carabinieri per violenza sessuale e atti sessuali su una minorenne. I fatti sono avvenuti sul treno Lecco-Milano, all’altezza della stazione di Arcore, dove l’immigrato ha aggredito sessualmente quattro donne, palpeggiandole nelle parti intime.

loading…

Le vittime avevano tra i 35 e i 50 anni, oltre a una ragazzina di soli 13 anni. Le violenze sono avvenute passando da un vagone all’altro. Quando il nigeriano ha aggredito la ragazzina e sua madre, per bloccarlo sono intervenuti due cittadini marocchini, un senegalese e un italiano. Il maniaco è poi fuggito quando il treno si è fermato alla stazione di Sesto. Poco dopo, però, i carabinieri lo hanno bloccato mentre si masturbava all’interno di un altro vagone.

FONTE Diventa sostenitore di L’Onesto clicca mi piace sulla pagina facebook

Comments are closed.


Get Widget
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com