Terremoto Amatrice, trema il Centro Italia: tanta paura e repliche nella notte

04/12/2017 – Un terremoto magnitudo Mw 4.0 (ribassata da 4.2) si è verificato a 3 km est da Amatrice alle 00:34:11 ad una profondità di 8 km.

Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma ed è stato avvertito dalla popolazione di (dati “Hai Sentito il Terremoto”) Roma, L’Aquila, Teramo, Ascoli Piceno, Rieti, Pescara, Perugia, Ancona, Osimo, Terni.

loading…



A seguito dell’evento sismico, la Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile si è messa in contatto con le strutture locali del Sistema nazionale di protezione civile.

Dalle verifiche effettuate, l’evento – ha spiegato la Protezione Civile in una nota – è risultato avvertito dalla popolazione, ma non sono stati segnalati al momento danni a persone o cose.

La scossa ha fatto tremare la scorsa notte tutto il centro Italia e ha risvegliato l’incubo iniziato il 24 agosto 2016 con il sisma che ha provocato la morte di 300 persone.

Non sono segnalati danni a persone o cose ma sono state decine le chiamate ai vigili del fuoco: il terremoto è stato infatti avvertito a decine di chilometri di distanza dall’epicentro e in tanti sono scesi in strada spaventati.


La scossa è stata distintamente avvertita in diversi comuni del Reatino, capoluogo compreso. L’evento è stato avvertito soprattutto dalle famiglie che alloggiano nelle Soluzioni abitative di emergenza allestite nei villaggi dei comuni c olpiti dal Terremoto dello scorso anno.

Oltre 15 repliche, di lieve intensità, sono state registrate nella notte a seguito del sisma con epicentro vicino ad Amatrice (Rieti). Le scosse sono state localizzate tra le province di Rieti, Ascoli Piceno, L’Aquila, Perugia e Macerata. La più forte è stata di magnitudo 2.1 alle 02:41, con epicentro 3 km da Amatrice. – Per approfondire
Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere. Più persone stanno leggendo il nostre le nostre notizie selezionate dai maggiori media locali e internazionali, ma le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo mantenere la nostra rassegna stampa più aperta possibile. Quindi puoi capire perché dobbiamo chiedere il tuo aiuto.
Diventa sostenitore L’Onesto clicca mi piace sulla pagina facebook
Puoi farlo anche con una donazione tramite Paypal cliccando sul tasto: (Donazione Minima 5€), si accettano eventuali proposte di collaborazioni:





Comments are closed.


Get Widget