Terremoto ad Amatrice – Scanzi distrugge Ricci e il PD: Non prendete per il culo gli italiani.

04/12/2017 – Dopo aver snocciolato i dati impressionanti della mancanza di interventi da parte dello stato per rimuovere i cumuli di macerie dai comuni interessati dal terremoto del centro Italia del 2016, Andrea Scanzi chiede al al vicepresidente dell’ANCI in quota PD, Matteo Ricci, di tener conto dei comitati dei terremotati i quali, hanno chiesto al commissario per la ricostruzione, Paola De Micheli, ospite all’ultima Leopolda di Renzi, di non dire che tutto sta tornando nella normalità, e di non prendere per i fondelli, il giornalista conclude perentorio: – “Ecco, non prendete per il culo gli italiani”.

loading…



“Sono stati stanziati più di 10 miliardi e quindi ci sono i soldi per la ricostruzione”. Così a Non è L’Arena (La7) si pronuncia Matteo Ricci, sindaco Pd di Pesaro e vicepresidente dell’Anci, nel corso di un dibattito incentrato sul terremoto del 24 agosto 2016 e sulle falle relative alla ricostruzione dei Comuni colpiti. Ricci si rende protagonista di un duro faccia a faccia con la deputata di Forza Italia, Nunzia De Girolamo, e con Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice. Nella disputa in studio interviene anche il giornalista de Il Fatto Quotidiano, Andrea Scanzi: “Due settimane fa il capo della Protezione Civile Borrelli ha elencato tre criticità: innanzitutto, le case con danni lievi sono sempre nelle stesse condizioni e non sono mai state aggiustate fino in fondo.

Il secondo problema verte sul fatto che l’80% delle casette, entro fine anno, dev’essere consegnato e allo stato attuale la percentuale è il 30%. Infine, c’è il problema dell’accumulo di macerie”. Poi si rivolge a Ricci: “Quando lei ha criticato Pirozzi che fa campagna elettorale, ha ragione, ma hanno ragione anche i comitati dei terremotati, quando vi chiedono di non prenderli per i fondelli.



Quando organizzate la Leopolda e il commissario straordinario alla ricostruzione delle aree colpite dal terremoto, Paola De Micheli, dice che sta tornando tutto alla normalità e che nessun governo è stato bravo come il vostro, ecco, non prendete per il culo gli italiani”. “Io di certo non prendo per i fondelli nessuno” – ribatte Ricci – “però nessuno può negare che ci siano problemi legati alla burocrazia. Questo lo dicono tutti e i sindaci sono i primi a saperlo” Fonte Il Fatto Quotidiano. VIDEO:



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere. Più persone stanno leggendo il nostre le nostre notizie selezionate dai maggiori media locali e internazionali, ma le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo mantenere la nostra rassegna stampa più aperta possibile. Quindi puoi capire perché dobbiamo chiedere il tuo aiuto.
Diventa sostenitore L’Onesto clicca mi piace sulla pagina facebook
Puoi farlo anche con una donazione tramite Paypal cliccando sul tasto: (Donazione Minima 5€), si accettano eventuali proposte di collaborazioni:





Comments are closed.


Get Widget