Svelato il “segreto” tra Giuseppe Conte e Luigi Di Maio in aula a Montecitorio

10/06/2018 – Aula di Montecitorio. Giuseppe Conte si rivolge all’ Aula per chiedere la fiducia. Nel debutto di fronte ai deputati, un’ esitazione. Il presidente del Consiglio si rivolge al vicepremier Luigi Di Maio, seduto alla sua destra. Gli fa una domanda e ottiene come risposta un secco “no”. Ma quale sarà stata la domanda? Per due giorni un Paese si interroga. E vengono rinfocolate le ironie su un capo del governo “telecomandato” dai suoi due potenti vice.

loading…



Stando a un retroscena del Corriere, la realtà sarebbe molto più banale. Conte aveva semplicemente perso gli appunti e aveva chiesto a Luigi Di Maio se fosse il caso di comunicarlo all’ Aula. “Posso dirlo?”. “No”, la replica di Di Maio, “Inizia a parlare, dai, hai il microfono aperto. Te li trovo io gli appunti”.


Ci hanno montato un caso che è durato giorni e giorni, persino al telegionale lo hanno detto,tanto era importante la notizia. Oggi il Corriere se ne esce con questo scoop,come se avesse scoperto chissà che cosa! Eppure bastava fare qualche ricerca su internet. Video che riportavano chiaramente le parole di Di Maio “te li trovo io gli appunti”.
Questa è la stampa italiana signori,montano un caso sul niente.E a volte di notizie davvero importanti neanche l’ombra. Una notizia la montano a loro piacere a seconda del messaggio che vogliono far arrivare.

Sempre più convinti che la stampa italiana ( non tutta per fortuna,qualcuno libero e obiettivo c’è ancora ) è manipolata da potenti contro chi lotta per i diritti dei cittadini. E la stessa stampa lavora per manipolare la mente degli italiani,ma pian piano quegli stessi italiani stanno alzando la testa. Vogliamo un’informazione che sia libera!
CONTINUA A LEGGERE >>
Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Più persone stanno leggendo il nostre le nostre notizie selezionate dai maggiori media locali e internazionali, ma le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo mantenere la nostra rassegna stampa più aperta possibile. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire.
Puoi farlo anche con una donazione tramite Paypal cliccando sul tasto: (Donazione Minima 5€), si accettano eventuali proposte di collaborazioni:




Comments are closed.


Get Widget