Juncker si mette a ballare sul palco di Bruxelles imitando la May. Poi attacca i populismi: «No all’estrema destra»

09/10/2018 – La presentatrice lo invita ad avvicinarsi al leggio per tenere il suo discorso sul futuro dell’Europa ma la musica del pianoforte non si ferma. Così Jean-Claude Juncker ne approfitta per regalare alla platea un passo di danza a ritmo di musica mentre il pubblico scoppia a ridere. «Un complimento» alla premier britannica Theresa May, lo ha definito così il presidente della Commissione alla sessione di apertura della Settimana delle Regioni a Bruxelles.

loading…


Alla domanda se i suoi passi di danza fossero da considerare un’imitazione del primo ministro della Gran Bretagna, Juncker ha risposto: «Sì. Era un complimento a Theresa May». Alcuni giorni fa il primo ministro britannico aveva accennato passi di danza arrivando al congresso dei Tories, sulla colonna sonora di Dancing Queen degli Abba.

«Dico sempre ai rappresentanti delle famiglie politiche tradizionali che non devono seguire i populisti. Gli elettori votano per l’originale: quando si tratta di estrema destra, noi dobbiamo alzarci e dire no a tutti i tipi di populismo e di nazionalismo», ha detto in seguito Juncker. [Il Messaggero.it]

CONTINUA A LEGGERE >>


Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


Get Widget