‘Ndrangheta in Emilia, 2 anni a Iaquinta. L’ex calciatore urla: ”Vergogna! Mi hanno rovinato la vita”

04/11/2018 – Clima teso nell’aula di Reggio Emilia, dove è stata letta la sentenza del processo Aemilia. In particolare l’ex calciatore della Juventus Vincenzo Iaquinta è stato protagonista di uno sfogo. Il Campione del mondo 2006 è stato condannato a 2 anni, il padre a 19. Vincenzo Iaquinta, tra gli imputati di Aemilia, il più grande processo mai celebrato nel Nord Italia contro la ‘ndrangheta, e’ stato condannato in primo grado a due anni di reclusione. L’ex bomber della Nazionale e della Juventus, campione del mondo nel 2006, è imputato per reati relativi alle armi, ovvero alla mancata comunicazione del trasferimento di una pistola da un luogo all’altro.
loading…
L’accusa aveva chiesto sei anni. Nella sentenza di primo grado è caduta l’aggravante mafiosa. Giuseppe Iaquinta, padre dell’ex calciatore, accusato di associazione mafiosa, è stato invece condannato a 19 anni di reclusione. “Ridicoli, vergogna” hanno gridato padre e figlio uscendo poi dall’aula del Tribunale di Reggio Emilia. La sentenza per 148 imputati è arrivata dopo due settimane di camera di consiglio ‘blindata’ da parte del collegio giudicante composto da Cristina Beretti, Francesco Maria Caruso e Andrea Rat. CONTINUA A LEGGERE >> Dal momento che sei qui…. … abbiamo un piccolo favore da chiedere. Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it fai una donazione! Grazie al tuo contributo, ci aiuterai a mantenere la nostra indipendenza Dona oggi, e rimani informato anche domani. (Donazione Minima 5€):

Comments are closed.


Get Widget
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com