Pastori, lotta a oltranza: quinto giorno. Thiesi (dei Pinna) cuore della protesta

12/02/2019 – È diventato Thiesi il cuore della protesta per il prezzo del latte. Oggi, per il quinto giorno, i pastori sardi continuano a manifestare in tutta l’Isola. Ma è nel Comune del Sassarese, dove ha sede il caseificio dei fratelli Pinna, che si è costituito lo zoccolo duro della lotta. Così da sabato, quando è cominciato ‘l’assalto’ allo stabilimento per fermare i camion cisterna in arriva.

loading…



Gianuario Falchi, allevatore in presidio davanti allo stabilimento di Thiesi e che su Facebook amministra il gruppo ‘Pastori di Sardegna’, annuncia che “non abbiamo alcuna intenzione di indietreggiare di un millimetro, sino a quando non ci pagheranno il latte a un euro più Iva“. Falchi lamenta il fatto che “i fratelli Pinna ci stanno mettendo contro il paese, i residenti ci accusano di disturbare, la verità è che ci stanno criminalizzando. Noi non cediamo alle provocazioni. E soprattutto i pastori non mollano. Chi può, venga a Thiesi”.

Ieri l’appello più duro lanciato dai pastori che si sono detti pronti a “bloccare le elezioni del 24 febbraio“. Intanto c’è attesa per il tavolo di mercoledì in Regione, alla presenza del presidente Francesco Pigliaru e dell’assessore all’Agricoltura, Pier Luigi Caria, che ieri hanno invitato i pastori a non disertare l’appuntamento. “Stabiliamo un prezzo del latte secondo criteri tecnico-economici fissi“. – [Sardiniapost.it]
CONTINUA A LEGGERE >>



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget