Falcone e Borsellino offesi in diretta tv da un cantante neomelodico siciliano, pioggia di insulti sui social (VIDEO)

10/06/2019 – Falcone e Borsellino, morti per il riscatto della nostra Terra dal malaffare mafioso, offesi in diretta televisiva da un 19enne. “Queste persone che hanno fatto queste scelte di vita le sanno le conseguenze. Come ci piace il dolce ci deve piacere anche l’amaro”: sono queste le parole di Leonardo Zappalà, giovane di Paternò ospite su Rai 2, in occasione della prima puntata di “Realiti“, nuova trasmissione condotta dall’ex Iena Enrico Lucci.

Zappalà, cantante neomelodico, è in studio per commentare un servizio che mostra il sistema culturale e di valori del mondo popolato da cantanti neomelodici, aspiranti tali e loro fan.

loading…



Il cantante pronuncia la infelice frase mentre in uno schermo gigantesco che campeggia alle sue spalle si vedono le immagini dei due magistrati vittime della Stragi del ’92.

In studio cala il gelo, l’imbarazzo del conduttore è evidentissimo. Lucci, ribadendo che “la mafia è merda” invita Zappalà a studiare la storia della Sicilia “perché tra 20 anni – gli dice – sarai una persona migliore”.

Ma chi è Leonardo Zappalà? Il giovane neomelodico siciliano nel servizio si vanta di essere nato nello stesso giorno di Al Capone, il 17 gennaio, e di ispirarsi a lui, il vero Scarface. Zappalà afferma di non vergognarsi di essere considerato talvolta mafioso da chi lo critica eppure ci tiene a precisare che ormai tutti lo chiamano Scarface.
Aggiunge anche di non studiare, di non lavorare ma di avere sempre molto denaro, fornito, dice, dalla madre. Specifica di non essere un mafioso ma non abbandona mai, durante la trasmissione, la sua spavalderia.

Sul suo profilo facebook, Zappalà ha postato l’articolo di un giornale on line dove viene raccontato quanto accaduto e scrive: “Io mi ero esibito per parlare della musica Neomelodica. No per parlare della antimafia ecc… condividiamo”.

Centinaia i commenti degli utenti, parecchi di biasimo, moltissimi sono addirittura insulti e parolacce all’indirizzo del cantante. “Onore a Falcone e Borsellino – scrivono in tanti – inginocchiati, tu non sei nessuno”. E ancora: “Con questa uscita ti sei bruciato, la tua carriera è finita ancora prima di iniziare”. – [Blogsicilia.it]
CONTINUA A LEGGERE >>



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget