Macron arrogante all’estero ma umiliato in Patria: sommerso di fischi e urla durante la parata

15/07/2019 – Diverse decine di gilet gialli hanno fischiato domenica il presidente, mentre percorreva – a bordo di un’auto militare – l’avenue des Champs-Elysées, il celebre viale parigino tra Place de la Concorde e l’Arco di Trionfo, in cui ogni anno si tiene la parata militare che celebra la presa della Bastiglia del 1789. Tra gli slogan scanditi contro il presidente “Emmanuel Macron, ti veniamo a prendere a casa”.

Dopo aver disceso il viale simbolo della grandeur transalpina, Macron ha poi raggiunto la tribuna presidenziale, dove lo attendevano diversi leader europei tra cui la cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente uscente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker. Quest’anno, la parata del 14 luglio è infatti consacrata alla cooperazione militare europea.

loading…



Un po’ di spettacolo: l’uomo volante
Un incredibile spettacolo futuristico. Il campione del mondo francese di jet-ski, Frank Zapata, ha volato nel cielo di Parigi, restando in piedi – con un fucile in mano – a bordo della sua Flyboard, la tavola volante da lui inventata.

Uno straordinario exploit fisico e tecnologico, dinanzi allo sguardo sbalordito del presidente francese, Emmanuel Macron e dei suoi invitati, nonché del pubblico presente sugli Champs-Elysées per la parata militare del 14 luglio.

Spinta da cinque reattori a getto d’aria, la Flyboard di concezione francese permetterà di “testare diversi usi, per esempio diventare una piattaforma logistica volante o anche una piattaforma d’assalto per i militari”, ha detto la ministra dell’Esercito, Florence Parly, intervistata da France Inter.

Quest’anno, la parata militare del 14 luglio è dedicata alla cooperazione militare europea. Dopo la sfilata, Macron ha invitato numerosi leader Ue, tra cui la cancelliera tedesca Angela Merkel, per una colazione all’Eliseo. Questa sera, sono invece previsti i tradizionali fuochi d’artificio sullo Champ-de-Mars, ai piedi della Torre Eiffel. – [FONTE]
CONTINUA A LEGGERE >>



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget