Salvini e la questura “amica” che smentisce la fregnaccia dei 200mila a Piazza San Giovanni

20/10/2019 – Settantamila, secondo fonti della Questura di Roma, le persone in piazza San Giovanni a Roma per la manifestazione del centrodestra. I partecipanti, secondo gli organizzatori, sono stati invece “oltre 200mila”. “La manifestazione ‘Orgoglio italiano’ si è svolta senza particolari criticità per l’ordine pubblico”, recita il comunicato.

San Giovanni, la questura corregge i 200mila della Lega
E che non ci siano contestazioni sui numeri lo dimostra anche il messaggio dell’europarlamentare della Lega Alessandro Panza, responsabile organizzativo della Lega per la manifestazione: “Desidero ringraziare per il grande lavoro svolto i volontari del servizio d’ordine e i militanti che hanno raccolto migliaia di firme, sottoscritto migliaia di tessere e venduto gadget. Un grande evento reso possibile anche grazie alla collaborazione e alla disponibilità mostrata dalla Prefettura e dalla Questura di Roma per l’ottima gestione delle centinaia di migliaia di persone confluite oggi in piazza San Giovanni. La manifestazione di oggi e’ stata un esempio di aggregazione e gioia. Un grazie particolare infine va ai volontari della confraternita Misericordia che hanno saputo far fronte ad un numero di persone ben piu’ alto delle previsioni e all’ufficio grandi eventi del comune di Roma per la professionalità e la collaborazione. Grazie a tutti”.

loading…



Eppure, nonostante il dato fosse disponibile già ieri nel tardo pomeriggio, Libero e il Giornale in prima pagina sbattono i 200mila che ha annunciato l’organizzazione della Lega. Ieri avevamo scritto che un articolo del Corriere della Sera qualche tempo fa però ridimensionava molto questi numeri:

Ma quante persone possono occupare piazza di Porta San Giovanni? Secondo gli organizzatori del Concertone del 1° maggio, anche 1 milione. Berlusconi ha dunque ragione? Dipende dai punti di vista. Nel senso che osservando la diretta su Corriere.it e le immagini dall’elicottero mostrate da SkyTg24, si è notato che i partecipanti al raduno Pdl erano stretti in un trapezio che si allargava dal lato corto a destra del fronte basilica in direzione piazza Vittorio. Un’area che tutt’al più rappresenta la metà dello spazio disponibile intorno alla grande chiesa. Durante i Concertoni, la folla arriva a riempire via Emanuele Filiberto, il viale e i giardini che conducono a Santa Croce in Gerusalemme, via Merulana. Così non è stato sabato 20 marzo.

Ma restando ai calcoli matematici, l’occupazione massima dei 42.700 metri quadrati di piazza San Giovanni potrebbe essere di 256 mila persone. Arrivando fino alla parte successiva della piazza, dietro il Palazzo Laterano e ai giardini di viale Carlo Felice, si potrebbe ipotizzare un numero di 700 mila presenze. Dunque anche i dati del Concertone sono esagerati. Seppoi dalle immagini aree la folla non risulta molto ammassata, allora davanti alla basilica si possono calcolare 3 persone a metro quadrato, cioè 128 mila presenze. Ecco forse l’origine del calcolo di 150 mila fornito dalla Questura. Una curiosità: alla manifestazione del Pdl contro Prodi del dicembre 2006, gli organizzatori sostennero che c’erano oltre 2 milioni di persone
[FONTE]
CONTINUA A LEGGERE >>




Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget