La Spezia. Crolla il ponte tra Santo Stefano Magra e Albiano: al momento si escludono vittime

08704/2020 – “È crollato questa mattina il ponte che collega le due sponde del fiume Magra nel comune di Aulla, in località Albiano Magra, – hanno fatto sapere da Regione Liguria. – Il ponte si trova in Toscana, a poche centinaia di metri dal confine con la Liguria: per le informazioni del caso occorre fare riferimento alla Protezione Civile della Toscana, già contattata da Regione Liguria per offrire tutto il supporto possibile attraverso il Polo di Santo Stefano Magra della colonna mobile della Protezione Civile. Regione Liguria si attiverà anche per valutare i disagi nello spezzino conseguenti all’interruzione di un collegamento molto importante per la mobilità in zona”.

Benché il dramma odierno non si sia consumato nel nostro territorio regionale, le immagini che arrivano dalla Toscana non possono che riportare alla mente una delle tragedie più grandi della storia del Paese e, nello specifico della Liguria e di Genova: il crollo del Ponte Morandi.

A dare conferma della drammatica notizia, attraverso i suoi profili social, è stato anche il presidente della Commissione Politiche Ue dell’M5S, Sergio Battelli: “Un ponte appena crollato ad Albiano Magra. Non si sa ancora se qualcuno stesse transitando”.

loading…



Un forte boato e poi il crollo. Il crollo è avvenuto intorno alle 10.30: il ponte che collega l’abitato di Santo Stefano Magra con Albiano (che si trova in provincia di Massa-Carrara) ha ceduto improvvisamente. Sul posto i vigili del fuoco. Come si vede anche dai video, è rimasto coinvolto nel crollo un furgone. E nella zona si sente un forte odore di gas. Sotto al ponte scorreva anche un gasdotto e i testimoni sul posto infatti, parlano di un forte odore di gas.

Non esiste più il ponte sul Fiume Magra, tra Bettola ed Albiano, crollato questa mattina intorno alle 10.15. Al momento sono in corso i rilievi per valutare un bilancio delle vittime.
Sui social intanto si ricorrono le immagini e i video, come quelli che vi mostriamo.
Nei mesi scorsi si era molto discusso sulla pericolosità del Ponte a rischio crollo imminente.
Non risultano vittime, ma ovviamente sono ancora in corso i controlli da parte delle Forze dell’Ordine. L’unico furgone in transito in quel momento aveva a bordo solo il conducente, che fortunatamente è riuscito a scendere in tempo. – [FONTE]
CONTINUA A LEGGERE >>

Covid-19, l’Oms lancia raccolta fondi

Si chiama Solidarity response fund.  Come donare: Per donare al Solidarity Response Fund, potete andare sul sito http://who.int e cliccare sul bottone arancione “Donate” in cima alla pagina.

Oppure attraverso il canale Facebook.



A tutti i nostri lettori in Italia.
Può essere imbarazzante, però, per favore, non ignorare questo messaggio.  Il 99% dei nostri lettori non dona, fa finta di niente. Se sei uno dei quei lettori straordinari che ha già donato, ti ringraziamo di cuore. Se donassi solo 5 €, questo sito potrebbe continuare a crescere per anni. Dimostra ai volontari che ti forniscono informazioni affidabili e neutrali che il loro lavoro conta. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro Blog, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità:

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):


Comments are closed.


Get Widget