Report 2020 della Polizia Postale: in aumento le minacce e le truffe sul web

05/01/2021 – Il Covid19 ha colpito anche sul web. È l’immagine che sembra arrivare leggendo l’analisi della Polizia Postale e delle Comunicazioni attraverso il suo report sull’attività del 2020. La proliferazione delle fake news su internet può comportare anche un potenziale impatto negativo sulla salute pubblica e sulla corretta comunicazione istituzionale.
Su questo particolare fenomeno la Postale ha innalzato i livelli di attenzione: l’aumento delle segnalazioni è stato, infatti, del 436% (dalle 21 del 2019 alle 134 del 2020) mentre gli “alert” diramati sono passati da 29 a 136, per un incremento del 353%.

Altro aspetto legato alla pandemia è l’aumento delle truffe online che sono state 98mila circa e hanno riguardato anche la distribuzione e la vendita di materiale sanitario comprese mascherine e disinfettanti. Centoventisei, poi, le indagini su revenge porn con 59 denunciati, 143 di stalking e 2.234 di diffamazione mentre quelle di sextortion (unico dato in aumento rispetto all’anno scorso) sono state 636 e oltre mille quelle di minacce e molestie online.

Contro la minaccia informatica, poi, la Polizia Postale ha portato a termine sia in Italia che all’estero, 14 indagini anche sul dark web, con un +132% di casi trattati, +93% di indagati, +86% di arresti e +48% di perquisizioni per un +69% di materiale sequestrato.

loading…


Il Centro nazionale per il contrasto alla pedopornografia online (Cncpo), in particolare, ha ricevuto il 110% di denunce in più rispetto all’anno precedente che hanno determinato 69 arresti e 1.192 indagati per sfruttamento sessuale di minori online e adescamento di minori sulla Rete.
Per quanto concerne l’attività di prevenzione svolta dal C.N.C.P.O., attraverso una costante attività di monitoraggio della rete sono stati visionati 33.681 siti, di cui 2.446 inseriti in black list e oscurati in quanto presentavano contenuti pedopornografici.
CONTINUA A LEGGERE >>



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget