Ministero della Salute: I vincitori di un Concorso pubblico al Ministero della Salute, da due mesi in una busta

lorenzin-concorso-6401TUTTO COME PREVISTO: ENNESIMO ESEMPIO DI COME NON SI CERCHINO I CANDIDATI PIÙ IDONEI AL PROFILO RICHIESTO, MA SI FACCIANO BANDI A MISURA DI CANDIDATO VINCITORE ANNUNCIATO La storia è questa: il Ministro della Salute Lorenzin bandisce un concorso per due direttori generali. I vincitori? Erano noti già DA DUE MESI. Addirittura Il Fatto Quotidiano aveva depositato da un notaio una busta con i loro nomi! Il segreto di Pulcinella.

Il dicastero guidato da Beatrice Lorenzin ufficializza i risultati della “procedura di interpello” per il ruolo direttore generale della programmazione e della prevenzione. Sessanta giorni fa, visti la specificità dei requisiti e le segnalazioni ricevute, ilfattoquotidiano.it ha depositato presso un notaio una scrittura datata e certificata con i nomi dei due vincitori: Renato Botti e Ranieri Guerra. Puntualmente confermati. Sindacati sul piede di guerra, si rischia una pioggia di ricorsi…..Continua su Fonte

Comments are closed.


Get Widget