Post Tagged with: "ONG"

Open Arms, il Tar sospende il divieto ingresso

Open Arms, il Tar sospende il divieto ingresso

14/08/2019 – Il Tar del Lazio ha disposto la sospensione del divieto d’ingresso nelle acque territoriali italiane della Open Arms. E’ quanto sostiene la stessa Ong sottolineando che sulla base della decisione dei giudici “ci dirigiamo verso il porto sicuro più vicino in modo che i diritti delle 147 persone, da 13 giorni sul ponte della nostra nave, vengano garantiti”. […]

Read more ›
Quante balle dietro la propaganda delle Ong : la realtà è ben diversa

Quante balle dietro la propaganda delle Ong : la realtà è ben diversa

31/05/2019 – Indifferenti al ridicolo e alla vergogna l’ex leader dei Centri Sociali Luca Casarini e i compagni di «Mediterranea Saving Humans» hanno trascorso la mattinata di ieri a sputar fango sulla Marina Militare accusandola di aver ritardato i soccorsi a un barcone di migranti. Non paghi hanno denunciato la morte di una bambina di 5 anni deceduta, stando ai […]

Read more ›
Mare Jonio sbarca i migranti a Lampedusa. Aperta inchiesta, nave sequestrata. Comandante convocato da Gdf

Mare Jonio sbarca i migranti a Lampedusa. Aperta inchiesta, nave sequestrata. Comandante convocato da Gdf

20/03/2019 – Durante la notte la Guardia di Finanza ha notificato al comandante della Mare Jonio il sequestro probatorio della nave, disposto dalla procura di Agrigento che indaga per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina in merito allo sbarco dei 49 immigrati. I migranti hanno passato la prima notte a Lampedusa, dove hanno raccontato anche di essere stati rispediti per cinque volte in […]

Read more ›
Migranti. Soccorso da rimorchiatore libico gommone in avaria con 120 persone a bordo

Migranti. Soccorso da rimorchiatore libico gommone in avaria con 120 persone a bordo

24/11/2018 – Un peschereccio battente bandiera spagnola con a bordo una dozzina di profughi partiti dalle coste libiche e soccorsi dai pescatori iberici a ridosso dell’area di ricerca e soccorso di Tripoli. È stato questo il primo allarme ricevuto dalla nuova missione umanitaria nel Canale di Sicilia. Ma neanche il tempo di modificare la rotta che un nuovo e più […]

Read more ›
Gli ultimi momenti a bordo della nave Aquarius poco prima dell'arrivo a Valencia, in Spagna, 17 giugno 2018. ANSA/ SOS MEDITERRANEE   +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

Non cedono. Ecco la grande alleanza delle Ong: nasce la flotta buonista europea

24/11/2018 – Le Ong tornano (ancora) nel Mediterraneo centrale. Una nuova flotta è già salpata dall’Europa alla volta della mare di fronte alla Libia e così combattere “per un futuro di rispetto e uguaglianza”. Monitreranno il mare nostrum e magari ripenderanno pure le attività di ricerca e soccorso. “Quelo che vi chiediamo (…) è di gridare contro le politiche ingiuste […]

Read more ›
Ong istruisce i clandestini: ‘piangete, vomitate, fingetevi traumatizzati’ [VIDEO]

Ong istruisce i clandestini: ‘piangete, vomitate, fingetevi traumatizzati’ [VIDEO]

14/11/2018 – Nell’occhio del ciclone la “Advocates Abroad”, importante Ong che agisce nella Grecia settentrionale per dare assistenza a rifugiati o presunti tali. Ciò che in tanti sospettavano ha trovato esplicita conferma grazie ad un video che riprende in modo inconsapevole il direttore esecutivo dell’associazione, Ariel Ricker. La donna, con grande nonchalance, spiega dettagliatamente al suo interlocutore come ingannare ed […]

Read more ›
Putin “caccia” Soros. Il Parlamento russo mette al bando la Ong Open Society: “Via dalla Russia o mesi di galera”

Putin “caccia” Soros. Il Parlamento russo mette al bando la Ong Open Society: “Via dalla Russia o mesi di galera”

29/10/2018 -Il presidente Vladimir Putin caccia il terrorista finanziario George Soros: la Duma ha messo al bando la Ong eversiva e criminale Open Society Foundation. Il personale dovrà lasciare rapidamente il territorio russo o scatteranno le manette.  In Russia, il parlamento ha disposto la messa al bando di diverse ong occidentali, accusate di “ingerenze” negli affari interni del Paese slavo. Una volta che il divieto […]

Read more ›
Migranti, la denuncia di Open Arms: “Guardia costiera libica ha lasciato morire in mare una donna e un bambino

Migranti, la denuncia di Open Arms: “Guardia costiera libica ha lasciato morire in mare una donna e un bambino

17/07/2018 – La denuncia è accompagnata da una foto e da un video. Su Twitter. Il testo dice questo: “La Guardia Costiera libica ha detto di aver intercettato una barca con 158 persone fornendo assistenza medica e umanitaria, ma non hanno detto che hanno lasciato due donne e un bambino a bordo e hanno affondato la nave perché non volevano […]

Read more ›
MIGRANTI: LE ONG HANNO RIMPIAZZATO COMPLETAMENTE IL LAVORO SPORCO DEGLI SCAFISTI

MIGRANTI: LE ONG HANNO RIMPIAZZATO COMPLETAMENTE IL LAVORO SPORCO DEGLI SCAFISTI

25/06/2018 – Al posto degli scafisti, le Ong. Dal 2015 ad oggi i flussi migratori sono cambiati. Di molto. Una volta al centro dell’attenzione degli investigatori italiani trovavamo criminali libici, mafie internazionali e trafficanti vari. Oggi ci sono le organizzazioni umanitarie. Non perché gestiscono direttamente i traffici illeciti, ci mancherebbe. Ma perché (indirettamente) favoriscono i contrabbandieri di uomini, rendendogli il lavoro […]

Read more ›
epa03904080 Syrian refugees cry before leaving Lebanon at the entrance of the International Organization for Migration (IOM) headquarters in Beirut, 10 October 2013. Over a hundred Syrian refugees mostly women and children were preparing to leave Lebanon on a flight to Germany the second to be part of a mass relocation programme. The group of 106 refugees the second of up to 4,000 people fleeing Syrias civil war gathered near the IOM headquarters in Beirut ahead of their flight.  EPA/WAEL HAMZEH

Siria, abusi su donne da operatori dell’Onu e di altre ong: «Scambiavano cibo con sesso»

27/02/2018 – Donne siriane sono state abusate da operatori dell’Onu e di altre ong che scambiavano cibo e altri aiuti con «favori sessuali». Lo rivela in un’intervista alla Bbc la cooperante Danielle Spencer. Un fenomeno così diffuso, racconta, che molte donne siriane ormai si rifiutano di andare presso i centri di distribuzione degli aiuti perchè temono di essere “ricattate”. «L’Onu […]

Read more ›

Get Widget