Menu
Categories
E’ guerra guardate cosa ha combinato la Boschi per infangare il nuovo governo! Guarda e diffondi
giugno 7, 2018 Ambiente e salute

07/06/2018 – Ora che non è più “la donna più potente d’Italia”, Maria Elena Boschi si prepara alla “guerra” contro il governo Conte, anche se il suo vero obiettivo quasi certamente saranno i grillini (e i leghisti) nell’esecutivo che per anni l’hanno presa di mira. Per l’ex sottosegretaria, il premier non è proprio uno sconosciuto. Certo, come ha chiarito alla Stampa, non sono mai stati così vicini come qualcuno aveva ipotizzato nei giorni scorsi, ma nell’ambiente universitario di Firenze gli incroci ci sono stati.

“Non sono mai stata sua assistente”, ha ribadito la Boschi che ricorda l’occasione dell’incontro con il professore di diritto privato Conte: “Abbiamo fatto entrambi parte della commissione esaminatrice di diritto civile della Scuola di specializzazione per le professioni legali dell’Università di Firenze”.

loading…



Non va oltre la Boschi, non quando si tratta di dare un giudizio un po’ più articolato sull’ex collega: “L’ho conosciuto in tutt’altra veste – ha tagliato corto – come docente universitario. Come professore so che è apprezzato dai suoi studenti, ma io non saprei, non ho mai seguito una sua lezione”.

L’ex ministro abusivo, Maria Elena Boschi, con l’auto blu e la scorta pagata dagli italiani, senza il minimo di vergogna per i disastri che ha coordinato con i governi abusivi del PD, attacca il nuovo governo populista Lega-M5S: “Adesso l’Italia torna indietro”. Torna a parlare, dopo un lungo silenzio, Maria Elena Boschi. Rimasta in seconda (ma anche terza fila) dopo le scoppole elettorali – referendum prima e politiche poi – la deputata del Partito Democratico ha annunciato che tornerà al suo impegno politico in Parlamento con enorme e rinnovato entusiasmo, annunciando battaglia al nuovo governo Conte, sostenuto dalla Lega e dal Movimento 5 Stelle.

Le parole della Boschi
“Faremo opposizione civile, seria e rigorosa, com’è nel nostro Dna e nel rispetto dei ruoli, senza però fare sconti a nessuno” racconta la dem ai cronisti che l’hanno intercettata.

La Boschi ha dunque aggiunto: “Il problema è cosa attueranno e cosa no del contratto di governo. La cosa che mi preoccupa di più è che si torni indietro su tante riforme importanti in tema di diritti civili, in materia di d’integrazione e soprattutto che si siano create delle aspettative nei cittadini che verranno deluse”. [FONTE]
CONTINUA A LEGGERE >>
Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Più persone stanno leggendo il nostre le nostre notizie selezionate dai maggiori media locali e internazionali, ma le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo mantenere la nostra rassegna stampa più aperta possibile. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire.
Puoi farlo anche con una donazione tramite Paypal cliccando sul tasto: (Donazione Minima 5€), si accettano eventuali proposte di collaborazioni:





Comments
Comments are closed
*