Laura Boldrini, la denuncia di un imprenditore cacciato dal suo posto: “Era per disabili, c’era lei”

20/09/2018 – Un passeggero con regolare biglietto è stato cacciato dal proprio posto su un volo Alitalia per far posto, secondo la compagnia aerea, a un disabile. Peccato però che su quel posto da lui prenotato c’era seduta l’ex presidente della Camera Laura Boldrini. L’ultima imbarazzante vergogna è stata raccontata dalla vittima, l’imprenditore Duilio Paolino in uno sdegnato post su Facebook che ha costretto la stessa Alitalia a scusarsi.

L’unica colpa di Paolino è stata viaggiare sul volo AZ1391, lo stesso dell’ex presidenta che tornava da Savona diretta a Roma dopo aver partecipato alla prima udienza del processo che la vede contrapposta al sindaco di Pontivrea, Matteo Camiciottoli, che la avrebbe diffamata. Paolino, patron della Cosmo, azienda specializzata in macchinari per l’agricoltura, si è accorto solo una volta a bordo che il suo posto, naturalmente prenotato, non era occupato da un viaggiatore con disabilità: “Avevo prenotato il volo 1391 e avevo effettuato regolare pagamento upgrade con scelta del posto.

loading…



Al momento della registrazione mi viene comunicato che sono stato spostato al 20C senza che nessuno faccia riferimento al fatto che io avevo pagato 15 euro proprio per quello spazio; ma mi è stata data la motivazione secondo la quale una persona portatrice di handicap avrebbe dovuto avere quel posto. Non ho fatto alcuna obiezione e non ho nemmeno pensato a chiedere il rimborso”.

Una volta a bordo, l’imprenditore non poteva credere ai suoi occhi: “Con grande stupore e arrabbiatura, ho constatato che il mio posto era stato assegnato a un politico e ai suoi accompagnatori. Non contesto il fatto che mi sia stata raccontata una bugia, ma è stato fuori luogo il modo e il comportamento adoperati dalla compagnia di fronte a clienti come il sottoscritto che paga regolarmente il biglietto e in viaggio per lavoro”.



Uno degli aspetti più vergognosi è stata la balla raccontata da Alitalia, che in prima battuta ha giustificato il cambio di posto con la presenza di un passeggero disabile. Su quella poltrona però c’era la Boldrini, ignara sembra della decisione della compagnia. A bordo comunque è scoppiata la discussione, con tanto di intervento della scorta, secondo News Biella. Una vicenda smentita dalla stessa Boldrini che ha negato di essere stata accompagnata da uomini della sicurezza a bordo dell’aereo. L’imprenditore cuneese ha potuto solo protestare, invano. Per poi sfogarsi con la compagnia e sui social: “Certe persone dovrebbero sedersi in quei posti dove siedono tutti, forse per cominciare a girare quel film ‘Ritorno alla normalità'”.
Alitalia si è scusata per l’inspiegabile scambio di poltrone, proponendo il rimborso totale del biglietto dell’imprenditore. La Boldrini invece non si è smentita, rimanendo aggrappata alla poltrona indebitamente occupata, un’abitudine ormai per l’ex presidenta, anche sul volo Genova-Roma. – FONTE
CONTINUA A LEGGERE >>


Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget