Finalmente Beppe Grillo, il ribaltone del M5s in Rai: Carlo Freccero lo riporta in tv

19/01/2019 – “Al via il nuovo format targato Freccero che vede i grandi personaggi della tivù italiana, in alcune delle pagine più belle ‘scritte’ da loro, sul piccolo schermo. L’obiettivo del format ideato da Carlo Freccero, è anche quello di colmare i vuoti di palinsesto di gennaio e febbraio, con una programmazione di qualità”, annuncia la Rai con una nota stampa. Operazione low budget già testata lo scorso 5 gennaio con “C’è Celentano”, lo speciale dedicato alla carriera del Molleggiato, con filmati e testimonianze, aveva ottenuto ascolti sorpresenti, 2.907.000 telespettatori e il 14,4% di share.
loading…
Il prossimo appuntamento è fissato per lui 28 gennaio e sarà dedicato a Beppe Grillo, ex comico e fondatore del Movimento 5 Stelle. La sua carriera sarà mostrata agli spettatori tra aneddoti e filmati ma soprattutto con il rischio di nuove polemiche, una notizia che ben si presta a strumentalizzazioni politiche. Il ruolo di Grillo è cambiato negli anni e la scelta di omaggiarlo, anche se solo sull’aspetto televisivo, potrebbe scatenare le opposizioni, con una Rai2 già finita nel mirino nelle scorse settimane. “C’è Grillo” ma nelle puntate successive ci saranno anche Enzo Tortora, omaggiato di recente con la nuova edizione di Portobello, Roberto Benigni e infine Gianfranco Funari. In quest’ultimo caso il format subirà una variazione per diventare “Lucci incontra Funari“, con l’ex iena in studio a presentare i momenti salienti della storia professionale del conduttore di A bocca aperta. Lunedì 21 gennaio, invece, Rai2 proporrà la versione integrale di Ultimo tango a Parigi, un omaggio a Bernardo Bertolucci recentemente scomparso, preceduto da una breve introduzione in video dello stesso Freccero. Per restare in tema di omaggi Morgan, in attesa del suo sbarco a The Voice, condurrà giovedì 24 gennaio “Freddie“, uno speciale dedicato ai Queen. – [IlFatto Quotidiano.it] CONTINUA A LEGGERE >> VIDEO CORRELATI: Dal momento che sei qui…. … abbiamo un piccolo favore da chiedere. Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it fai una donazione! Grazie al tuo contributo, ci aiuterai a mantenere la nostra indipendenza Dona oggi, e rimani informato anche domani. (Donazione Minima 5€):

Comments are closed.


Get Widget
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com