TAP: NUOVO INVITO A VENDOLA A RICORRERE ALLA CORTE COSTITUZIONALE

Dopo la conclusione del procedimento VIA, il MoVimento 5 Stelle chiede a Vendola di non giocare a nascondino e di ricorrere alla Consulta “Il presidente della Regione Puglia gioca a nascondino, senza prendere nessuna posizione contro il TAP. Vendola faccia immediatamente ricorso, impugnando la ratifica del TAP alla Corte Costituzionale”. Lo chiedono i parlamentari pugliesi del MoVimento 5 Stelle che negli scorsi giorni hanno mandato una lettera al governatore pugliese chiedendo l’impugnazione della ratifica. nichi-vendola“Vendola non può nascondersi dietro un atto amministrativo che non ha alcun valore vincolante come una procedura VIA – proseguono i portavoce 5 stelle – Non prende posizione sconfessando i propri deputati che hanno votato per la pregiudiziale di costituzionalità alla Camera forse per tutelare la propria giunta e le sue alleanze elettorali pregresse e future. Si dimentica però dei cittadini pugliesi, che sono stanchi di farsi prendere in giro da chiacchiere vaneggianti. Il tempo corre ed i giorni rimasti sono oramai pochi!”. M5S Puglia

Comments are closed.


Get Widget
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com