Menu
Categories
Il Comune di Belluno vieta di distruggere i nidi delle rondini: multe fino a 500 euro
Marzo 29, 2019 Ambiente e salute

29/03/2019 – Il Comune di Belluno ha pubblicato un’ordinanza che impone il «divieto di distruggere, rimuovere o danneggiare nidi di rondine, balestruccio, rondone e specie affini in tutto il territorio comunale», che comporterà la tutela dei nidi anche al di fuori dei periodi riproduttivi (autunno e inverno), così da permetterne il riutilizzo per più anni.
La disposizione vieta anche il deposito di materiali entro due metri dal nido, per non agevolare gli animali predatori. Le violazioni saranno multate da 25 a 500 euro. Inoltre, il Comune prevede campagne di sensibilizzazione tra la cittadinanza e nelle scuole.

loading…



«Questa ordinanza – spiega l’assessore alle politiche ambientali, Stefania Ganz – nasce dalla volontà di proteggere la rondine e di riconoscerne l’importanza, e si incontra con l’obiettivo che da sempre persegue il Movimento Antispecista bellunese, che da anni lavora per diffondere maggiore sensibilità sui temi della protezione degli animali in generale, e delle rondini in particolare». «Ringraziamo quindi i volontari dell’associazione che ci hanno proposto questa ordinanza – conclude – e annualmente si occupano del posizionamento delle tavolette anti-guano distribuite in città, della loro rimozione, pulizia e ricollocamento». – [IlGazzettino.it]
CONTINUA A LEGGERE >>
VIDEO CORRELATI:



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments
Comments are closed
*