Post Tagged with: "Traffico"

Indagato il presidente della Fondazione che finanziava Renzi

Indagato il presidente della Fondazione che finanziava Renzi

19/09/2019 – L’avvocato Alberto Bianchi, 65 anni, pistoiese di nascita e fiorentino di adozione, uno dei professionisti più vicini a Matteo Renzi, già presidente della fondazione Open, è indagato dalla procura di Firenze per traffico di influenze illecite per i suoi rapporti professionali e con Open, che per anni è stata la cassaforte degli eventi renziani e organizzatrice delle Leopolde. […]

Read more ›
La TAV Torino-Lione va sospesa, è un progetto ormai «vecchio» ed «esorbitante»

La TAV Torino-Lione va sospesa, è un progetto ormai «vecchio» ed «esorbitante»

04/02/2019 – La Tav Torino-Lione va sospesa, è un progetto ormai «vecchio» ed «esorbitante» («faramineux»), che presenta rischi ambientali (l’amianto) e necessita di troppo tempo per essere realizzato, mentre la «conversione modale» dei trasporti dalla strada alla ferrovia, che è urgente per ridurre le emissioni, si può realizzare attraverso il rinnovo della vecchia linea esistente. Lo ha affermato a Bruxelles, […]

Read more ›
Genova, operazione antifroga:  traffico di cocaina da Sudamerica via Spagna, arresti e perquisizioni [VIDEO]

Genova, operazione antifroga: traffico di cocaina da Sudamerica via Spagna, arresti e perquisizioni [VIDEO]

21/12/2018 – I finanzieri del comando provinciale di Genova, in collaborazione con la Policia Nacional spagnola, hanno eseguito 31 provvedimenti restrittivi della libertà personale nei confronti di soggetti peruviani, colombiani, argentini, spagnoli e italiani, facenti parte di una pericolosa organizzazione transnazionale dedita al traffico di cocaina, spedita dal Sudamerica verso Spagna e Italia via container. Le autorità argentine hanno eseguito, […]

Read more ›
‘Ndrangheta violenta, 38 fermi. Operazione dei Carabinieri nel Reggino, contrapposizione ‘ndrine

‘Ndrangheta violenta, 38 fermi. Operazione dei Carabinieri nel Reggino, contrapposizione ‘ndrine

09/07/2018 – Un’operazione dei Carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria, coordinata dalla Dda reggina, è in corso per l’esecuzione di un provvedimento di fermo nei confronti di 38 persone accusate, a vario titolo, di associazione mafiosa, associazione finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, tentato omicidio, estorsione, porto e detenzione di armi, danneggiamento e altri reati. loading… Secondo gli […]

Read more ›
Le carte dei pm: “Roberto Spada resti in carcere. È lui a coordinare il traffico di droga per il clan”

Le carte dei pm: “Roberto Spada resti in carcere. È lui a coordinare il traffico di droga per il clan”

11/11/2017 – “Roberto Spada coordina il ramo del sodalizio dedito al traffico e alla cessione di sostanze stupefacenti”. Ad oggi Spada è incensurato. E’ vero, lo si è sottolineato sempre in queste settimane e lo si continua a ribadire, per dovere di cronaca e deontologia giornalistica. Ma l’aggressore dei giornalisti Daniele Piervicenzi e Edoardo Anselmi risulta essere tutt’altro che un […]

Read more ›
Ong-trafficanti, il governo sapeva e ha taciuto. Guardate cosa è saltato fuori: segnalazioni dei servizi e il silenzio del governo

Ong-trafficanti, il governo sapeva e ha taciuto. Guardate cosa è saltato fuori: segnalazioni dei servizi e il silenzio del governo

30/04/2017 – Fonti militari maltesi e 007 italiani: a bordo delle navi del Moas mercenari e strumenti per le intercettazioni. L’intelligence italiana conosce bene la pratica. I file sul Moas e sulle altre Ong in grado di mandare navi davanti le coste libiche incominciarono a venir redatti fin dall’inizio di Mare Sicuro, la missione navale per la difesa degli interessi […]

Read more ›
Basilicata: inchiesta ENI a Potenza, c’è di tutto, nel Governo scoppia il caso Guidi

Basilicata: inchiesta ENI a Potenza, c’è di tutto, nel Governo scoppia il caso Guidi

31/03/2016 – Traffico e smaltimento illecito di rifiuti in centro Eni di Viggiano: 6 arresti. Indagato compagno della ministra Guidi. Secondo il gip i vertici dell’Eni erano “consapevoli”. Divieto di dimora anche per un dirigente della Regione. Sequestri nello stabilimento che tratta il petrolio estratto in Val d’Agri: rischi per produzione. L’Eni sapeva. I vertici dell’Eni “qualificavano in maniera del […]

Read more ›

Get Widget