La RAI diventa “TeleMeloni”. Comizio centrodestra in diretta su Rainews finisce in Vigilanza

30/05/2023 – Finirà in commissione di Vigilanza Rai il caso del comizio da Catania di Giorgia Meloni trasmesso venerdì in diretta su RaiNews24. Una prima grana per il neo amministratore delegato Roberto Sergio che attraverso una nota dell’azienda ha fatto sapere di avere chiesto che la rappresentazione politica in tv “sia sempre corretta”. Rai, si legge, “comunica che l’Amministratore Delegato della Rai, Roberto Sergio, è stato prontamente informato e ha preso contatto con il direttore di Rai News 24 per ribadire l’importanza di una corretta rappresentazione del dibattito politico. Il direttore di Rai News 24 ha precisato che la testata nell’arco della giornata ha dato ampio spazio a tutte le forze politiche”.
Una giustificazione che però potrebbe non bastare all’opposizione. Tanto che la presidente della commissione di Vigilanza Rai, Barbara Floridia, si è detta intenzionata ad affrontare il caso. “Apprendo dalle segnalazioni di diversi gruppi parlamentari che su RaiNews24 sarebbe andata in onda in diretta il comizio organizzato dal centrodestra a sostegno del candidato sindaco di Catania. La commissione di Vigilanza valuterà con estrema attenzione questo caso per tutti i profili di competenza. Si potrebbe profilare una violazione importante della par condicio e del pluralismo che il servizio pubblico non si può assolutamente permettere”.
La senatrice M5s risponde così alla nota con cui ieri i parlamentari del Pd avevano criticato la scelta della rete all news della Rai di seguire in diretta l’intervento della premier in Sicilia.

Protesta Floridia del M5S, il Pd parla di “TeleMeloni”. La replica di Salvini: “Non faccio io i palinsesti”. “Forte preoccupazione” di Usigrai, che chiede verifiche all’Agcom. L’ad Rai Sergio: “Rappresentazione del dibattito politico sia sempre corretta”.

Il comizio del centrodestra, trasmesso in diretta da Catania su Rainews, finisce in Vigilanza Rai. “Apprendo dalle segnalazioni di diversi gruppi parlamentari che su RaiNews24 sarebbe andata in onda in diretta il comizio organizzato dal centrodestra a sostegno del candidato sindaco di Catania. La Commissione di Vigilanza valuterà con estrema attenzione questo caso per tutti i profili di competenza. Si potrebbe profilare una violazione importante della par condicio e del pluralismo che il servizio pubblico non si può assolutamente permettere”. Così la presidente della Commissione di Vigilanza Rai, Barbara Floridia.

Di “gravissima violazione da parte di Rainews24 della par condicio all’ultimo giorno di campagna elettorale per le amministrative in Sicilia” parlano invece in una nota i parlamentari del Pd della commissione di Vigilanza Rai Furlan, Nicita, Bakkali, Verducci, Peluffo, Zingaretti, Graziano e il deputato dem siciliano Barbagallo. “Non era mai accaduta una cosa del genere. La nuova Rai – puntano il dito – diventa TeleMeloni. Abbiamo presentato esposto urgente ad Agcom e una urgente interrogazione parlamentare. Mai il servizio pubblico era caduto così in basso nella parzialità politica. È tv di regime”.