Category: Economia

Basta cazzate editoriale di Marco Travaglio

Basta cazzate editoriale di Marco Travaglio

24/04/2018 – Per riassumerlo con un francesismo, il senso dell’incarico conferito da Mattarella a Fico è questo: “Basta cazzate”. Infatti il più deluso è proprio il Re della Cazzata: Matteo Salvini (almeno da quando l’altro Matteo è venuto a mancare all’affetto dei suoi cari). Il perimetro disegnato dal Quirinale per l’esplorazione del presidente della Camera è speculare a quello tracciato […]

Read more ›
“La boiata pazzesca”: di Marco Travaglio

“La boiata pazzesca”: di Marco Travaglio

22/04/2018 – Madonna che silenzio c’è stasera. E dire che fino all’altroieri, di trattativa Stato-mafia, ovviamente “presunta”, “supposta”, “cosiddetta”, parlavano e straparlavano tutti. In attesa che le presunte Istituzioni (a parte il presidente della Camera, Fico) e il supposto Pd ritrovino la favella per pigolare qualcosa su una sentenza che descrive pezzi dello Stato, della politica e dell’Arma complici del […]

Read more ›
“Fico e Di Maio napoletani, Salvini occhio al Rolex”: bufera sull’editoriale del Giornale

“Fico e Di Maio napoletani, Salvini occhio al Rolex”: bufera sull’editoriale del Giornale

21/04/2018 – Criticatissimo editoriale di Alessandro Sallusti quello apparso oggi su Il Giornale. L’accusa, che viene da “Pressing – Osservatorio campano sul giornalismo”, è quella di aver usato “le trattative di governo” come “metafora per i peggiori luoghi comuni contro i napoletani. Zero deontologia, giornalismo al servizio della politica, razzismo. Tutto in queste poche righe”. E già dal titolo del […]

Read more ›
Voleva sposare un italiano Padre e fratello la sgozzano

Voleva sposare un italiano Padre e fratello la sgozzano

21/04/2018 – Una pakistana è stata uccisa dai suoi familiari perché voleva sposarsi con un italiano. Sana Cheema, 25 enne cresciuta a Brescia, è stata assassinata negli scorsi giorni a Gujrat, la sua città natale. Sono stati il padre e il fratello, che fino a poco tempo fa vivevano a Brescia, a ucciderla ma, ora, si trovano già in carcere. […]

Read more ›
Svolta Lega: sì al governo con il M5S senza Berlusconi

Svolta Lega: sì al governo con il M5S senza Berlusconi

21/04/2018 – Governo, svolta clamorosa. La Lega è pronta a fare un governo con i 5 Stelle senza Forza Italia e senza Fratelli d’Italia. La conferma arriva ad Affaritaliani.it da una fonte ai massimi livelli del Carroccio. Si tratta di un vero e proprio colpo di scena visto che finora Matteo Salvini e tutti i big leghisti avevano sempre affermato, […]

Read more ›
È Stato la mafia editoriale di Marco Travaglio

È Stato la mafia editoriale di Marco Travaglio

21/04/2018 – Quella di ieri, 20 aprile 2018, è una data storica, come la sentenza che l’ha segnata. La sentenza che chiude il processo di Norimberga allo Stato italiano. Riscrive la storia della fine della Prima Repubblica e l’inizio della Seconda. E condanna per lo stesso reato – violenza o minaccia a corpo politico dello Stato – tanto gli uomini […]

Read more ›
Berlusconi furibondo contro il M5S: “A Mediaset li prenderei per pulire i cessi”

Berlusconi furibondo contro il M5S: “A Mediaset li prenderei per pulire i cessi”

20/04/2018 – “È gente che non ha mai fatto nulla nella vita: nella mia azienda li prenderei per pulire i cessi”. Silvio Berlusconi è furibondo contro i 5 Stelle e nel suo tour molisano non si tiene. “Di Maio ha una buona parlantina, non posso negarlo, ma non ha mai combinato niente di buono per sé, per la sua famiglia, […]

Read more ›
Multe e patenti, adesso si può barare: se il guidatore è sconosciuto i punti della patente sono salvi

Multe e patenti, adesso si può barare: se il guidatore è sconosciuto i punti della patente sono salvi

20/04/2018 – Gli automobilisti distratti, indisciplinati e soprattutto i furbetti possono tirare un sospiro di sollievo. Non dovranno più sacrificare i punti dalla patente di incolpevoli nonne o zie novantenni, facendole multare al loro posto per essere passate con il rosso o aver spinto troppo a fondo il pedale dell’acceleratore. La Cassazione ha infatti stabilito che non vengano più decurtati […]

Read more ›
Vitalizio Miccichè, Cancelleri: «Sue parole inaccettabili in terra di disoccupati»

Vitalizio Miccichè, Cancelleri: «Sue parole inaccettabili in terra di disoccupati»

19/04/2018 – “Le parole di Miccichè sono inaccettabili in una terra, dove il 56 per cento dei giovani è disoccupato. Il presidente dell’Ars guadagna 10 mila euro al mese e pur di mantenere un privilegio medievale si copre di ridicolo, dichiarando che se non avesse avuto il vitalizio sarebbe stato costretto a tornare a vivere dai propri genitori. Le sue […]

Read more ›
Governo, Martina lancia i 3 punti Pd per il dialogo: reddito inclusione (allargato), famiglie e lavoro

Governo, Martina lancia i 3 punti Pd per il dialogo: reddito inclusione (allargato), famiglie e lavoro

17/04/2018- Reddito d’inclusione (allargato), famiglie e lavoro. La strada del Partito democratico verso il dialogo per un governo, passa per tre punti programmatici che guardano al Movimento 5 stelle. E’ stato il segretario reggente Maurizio Martina a scongelare ufficialmente i dem: dopo aver passato le scorse settimane arroccati sulla linea dell’opposizione a tutti i costi e dopo i primi segnali […]

Read more ›

Get Widget