Carrai e la casa in affitto per Renzi: Finalmente la procura di Firenze apre un fascicolo

La procura di Firenze ha aperto un fascicolo esplorativo sulla vicenda dell’appartamento di Firenze dove, dal 14 marzo 2011 al 22 gennaio 2014, ha vissuto il premier Matteo Renzi, all’epoca sindaco della città. Non ci sono indagati né ipotesi di reato, segnala il Corriere della Sera, ma un pm dovrà accertare che non sia stato danneggiato l’interesse pubblico. A pagare l’affitto della casa in via degli Alfani 8 per 34 mesi, come rivelato da Libero, è stato l’imprenditore Marco Carrai. L’imprenditore ha inviato a Libero copia del contratto di affitto dal quale risulta che il proprietario dell’immobile è Alessandro Dini, Consigliere d’amministrazione della Rototype, il cui sito Internet è curato da Dotmedia, agenzia di comunicazione che ha gestito la campagna elettorale di renzi e di cui è socio anche il cognato dell’ex sindaco .

trioRenzi risponde alle accuse
«Nelle ultime ore il quotidiano ‘Libero’ ha sollevato più polemiche su alcune vicende personali di Matteo Renzi e della sua famiglia. È forse utile al riguardo sottolineare alcuni punti», segnala una nota dell’ufficio stampa di Matteo Renzi rispondendo alle accuse riguardo all’utilizzo di un appartamento nel centro di Firenze, da parte dell’allora sindaco, all’utilizzo di auto blu da parte di sua moglie e all’assunzione nell’azienda Chil. «Nelle ultime ore il quotidiano Libero ha sollevato più polemiche su alcune vicende personali di Matteo Renzi e della sua famiglia. È forse utile al riguardo sottolineare alcuni punti«. È quanto si legge in una nota dell’ufficio stampa di Matteo Renzi.

Renzi ha vissuto a Pontassieve
«In questi anni Renzi ha vissuto a Pontassieve – si spiega -, come ben sanno tutti i giornalisti fiorentini che lo hanno seguito a lungo. La casa di via Alfani é stata per alcuni anni la casa di Marco Carrai, pagata dallo stesso Carrai. Non era, dunque, la casa di Renzi pagata da altri, ma la casa di Carrai pagata da Carrai. Renzi ha usufruito in alcune circostanze dell’ospitalità di Carrai, il cui contratto di affitto dell’appartamento é stato già reso pubblico». Renzi, prosegue la nota, «ha affittato per circa un anno un appartamento a Firenze, nel 2009, in via Malenchini. Ovviamente a sue spese. La signora Agnese Landini Renzi non é mai stata a Roma con quattro auto blu al seguito, come denunciato dal senatore leghista Candiani sul quotidiano Libero. Si tratta, semplicemente, di una notizia destituita di ogni fondamento». Quindi si legge: «Rispetto alla assunzione di Renzi nella società Chil, avvenuta l’anno precedente a quello della sua elezione a presidente della provincia di Firenze, per l’ennesima volta va ricordato che l’assunzione fu la conseguenza di un cambio al vertice della azienda che produsse l’esito di un diverso inquadramento contrattuale. All’interno peraltro di una azienda in cui Renzi lavorava già da 9 anni. Nessuna assunzione fittizia last minute, dunque, ma un diverso inquadramento dopo nove anni di attività nell’azienda».

Fascicolo aperto in seguito a un esposto
Il fascicolo della procura di Firenze è stato aperto in seguito a un esposto. L’obiettivo della procura è fare chiarezza sui rapporti fra l’ex sindaco e l’imprenditore. Carrai è un amico del premier, suo consigliere, presidente di Aeroporto di Firenze (in cui il Comune ha una quota), ha guidato Firenze Parcheggi (partecipata dal Comune) ed è socio di C&T Crossmedia, che si è aggiudicata dal Comune l’organizzazione di un servizio per il noleggio di tablet da usare come guida per i visitatori di Palazzo Vecchio.

L’altra polemica che coinvolge Carrai
In questi giorni, un’altra polemica ha riguardato Carrai. L’opposizione ha portato in consiglio comunale la vicenda della mostra in Palazzo Vecchio su Pollock e Michelangelo: uno dei curatori è Francesca Campana Comparini, che a settembre sposerà Carrai.

Carrai: tante falsità sulla vicenda
«Mi sembra che la questione sia già stata abbondantemente trattata in modo squallido e con tante falsità dette in libertà», ha dichiarato in serata l’imprenditore Marco Carrai. Fonti IlSole24Ore