MIGRANTI: LE ONG HANNO RIMPIAZZATO COMPLETAMENTE IL LAVORO SPORCO DEGLI SCAFISTI

25/06/2018 – Al posto degli scafisti, le Ong. Dal 2015 ad oggi i flussi migratori sono cambiati. Di molto. Una volta al centro dell’attenzione degli investigatori italiani trovavamo criminali libici, mafie internazionali e trafficanti vari. Oggi ci sono le organizzazioni umanitarie. Non perché gestiscono direttamente i traffici illeciti, ci mancherebbe. Ma perché (indirettamente) favoriscono i contrabbandieri di uomini, rendendogli il lavoro sempre più facile e redditizio.

È questo che il procuratore capo di Catania, Carmelo Zuccaro, sta provando a far capire a chi non ha orecchie per ascoltare. E lo stesso ha fatto il portavoce di Frontex, Izabella Cooper, ricordando che “i trafficanti libici si approfittano dell’obbligo di salvataggio” e gli interventi delle Ong hanno “conseguenze involontarie”. Va bene salvare vite, ma se stazionare al largo della Libia agevola “sporchi affari” e aumenta i morti in mare, qualcosa non funziona. Oppure c’è sotto del marcio.

loading…



A darne ulteriore prova è il Ministro dell’interno Matteo SALVINI, in questo Video trasmesso in diretta dal Ministero sul suo Profilo Facebook, dove svela come l’ultimo arrivo di una ONG battente bandiera Olandese, con 224 disperati a bordo, chiede con insistenza di attraccare sulle coste Italiane. Infatti successivamente, dopo aver contattato le autorità olandesi, arriva la notizia dal ministro dei Trasporti Toninelli:

“L’Olanda nega la nazionalità dell’imbarcazione” della ong Lifeline, “ho dunque avviato indagine di bandiera”. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli a proposito del caso della nave ong Lifeline battente formalmente bandiera olandese. “La Nave Ong Lifeline – dice Toninelli – agisce fuori da regole in acque Libia. Ha a bordo 224 naufraghi senza mezzi per garantire incolumità a migranti ed equipaggio. Vite umane vanno salvate, ma in legalità e sicurezza”.


“Il governo olandese – ha detto il ministro – ha dichiarato che la nave Ong batte illegalmente bandiera olandese; E’ una nave di fatto apolide che non dovrebbe navigare in acque internazionali e in particolare nel Mare Libico. Questo mi ha obbligato a far partire indagine di bandiera da parte della Guardia costiera”. “Quello che Faremo ora è: salvare ancora vite umane che sitrovano sulla Lifeline, e sequestreremo la Lifeline e la portremo nei porti italiani per svolgere le indagini. Faremo stessa cosa per l’altra nave Ong Seafuchs”.“Queste navi Ong – ha proseguito Toninelli – stannoincentivando e incoraggiando la partenza dei barconi della morte. Non avendo equipaggi tecnicamente preparati stanno mettendo a rischio la loro vita e quella dei migranti”.

Ascoltate il Video del Ministro SALVINI:
CONTINUA A LEGGERE >>

Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Più persone stanno leggendo il nostre le nostre notizie selezionate dai maggiori media locali e internazionali, ma le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo mantenere la nostra rassegna stampa più aperta possibile. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire.
Puoi farlo anche con una donazione tramite Paypal cliccando sul tasto: (Donazione Minima 5€), si accettano eventuali proposte di collaborazioni:




Comments are closed.


Get Widget