Prodi a Berlusconi: “la colpa è dell’euro? C’era lui al governo, e non ha fatto niente”

02/01/2018 – In un’intervista rilasciata al Corriere dell’Umbria, Silvio Berlusconi ha affermato che l’Italia ha avuto solo da perdere dall’introduzione dell’euro. Una frase che ha generato il commento di Romano Prodi, che sostiene che sia “surreale che Silvio Berlusconi punti il dito accusatorio per la gestione dell’introduzione dell’euro. E ci sarebbe da ridere perché fu proprio il suo governo che non volle gestire questa fase come invece avvenne in tutti gli altri paesi.

loading…



Il 1 gennaio del 2002, quando la moneta unica fu introdotta, Berlusconi governava da sette mesi e per i 3 anni successivi non ha fatto assolutamente nulla: non istituì le commissioni provinciali di controllo e non impose il sistema del doppio prezzo esposto, in lire ed euro, per le merci in vendita”.
“Questa pessima gestione- conclude – ha caratterizzato solo il nostro paese e questo è accaduto unicamente per non scontentare il suo elettorato”.






Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere. Più persone stanno leggendo il nostre le nostre notizie selezionate dai maggiori media locali e internazionali, ma le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo mantenere la nostra rassegna stampa più aperta possibile. Quindi puoi capire perché dobbiamo chiedere il tuo aiuto.
Diventa sostenitore L’Onesto clicca mi piace sulla pagina facebook
Puoi farlo anche con una donazione tramite Paypal cliccando sul tasto: (Donazione Minima 5€), si accettano eventuali proposte di collaborazioni:





Comments are closed.


Get Widget