Corruzione e concussione, due carabinieri ai domiciliari

13/05/2020 – Due carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro operativi a Brescia sono stati arrestati e si trovano ora ai domiciliari su ordinanza di custodia cautelare. Sono accusati di corruzione e concussione. L’indagine, scaturita da una segnalazione presentata alla procura di Brescia, ha consentito di ricostruire episodi corruttivi in occasione di ispezioni in materia di sicurezza sul lavoro. I pubblici ufficiali, a fronte di regalie in natura – che cambiavano in base all’attivita’ imprenditoriale del soggetto da controllare – informavano, preventivamente e indebitamente, gli imprenditori destinatari dei controlli. L’effetto sorpresa veniva, così, del tutto pregiudicato, per evitare violazioni e sanzioni, facendo venire meno eventuali irregolarità in tema di igiene, salute e sicurezza dei lavoratori.

loading…



Inoltre, i carabinieri in servizio, addetti ai controlli, erano anche in costante contatto con un collega in pensione che si occupava di consulenza proprio in materia di sicurezza sul lavoro. I destinatari delle verifiche diventavano, dunque, possibili ‘contatti’: il ‘controllato’ si trasformava in un cliente per il consulente. Conoscenze e relazioni triangolari tra controllori, controllati e consulenti rappresentavano, di fatto, un accordo tra pubblici ufficiali e privati, finalizzato, attraverso l’indebito esercizio delle funzioni, a ottenere utilita’. Tra i reati contestati a militari dell’Arma in servizio anche la truffa aggravata ai danni dello Stato, in quanto venivano falsificati i documenti attestanti la spettanza di indennita’ di servizio per ottenere gli emolumenti previsti. Olte ai pubblici ufficiali, ai domiciliari anche il collega in pensione e un imprenditore, accusato di aver ricambiato il preavviso sull’ispezione dando ai controllori indebite utilità. [FONTE]
CONTINUA A LEGGERE >>
VIDEO CORRELATI:

Ordina subito la tua carta Revolut gratuita.


Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget